Contenuto sponsorizzato

Sicurezza a Trento, Pattini (Patt): ''Fondamentale tenere alta l'attenzione in tutta la città''

Nelle scorse settimane il questore Garramone ha emesso due interventi di chiusura per due locali della città. In Consiglio comunale tra gli ultimi documenti quello del Patt per la situazione di allarme denunciata dai cittadini in piazza Mostra

Pubblicato il - 06 dicembre 2019 - 12:55

TRENTO. “Il tema della sicurezza per la città di Trento è di fondamentale importanza. Bene ha fatto il questore attivare tutte le misure necessarie nei luoghi dove negli ultimi mesi sono avvenute situazioni di allarme”. Queste le parole del capogruppo del Patt in consiglio comunale a Trento, Alberto Pattini, in merito alle misure adottate ieri dal questore di Trento, Giuseppe Garramone, per due locali della città. (QUI L'ARTICOLO)

 

Nell’ambito della pubblica sicurezza, il questore ha infatti disposto la chiusura di un circolo privato a Trento nord e di una sala giochi nel centro storico del capoluogo (poi riaperta), dove si erano verificati diversi episodi che avevano creato nella cittadinanza allarme sociale e che nel loro insieme avevano costituito un pericolo per l’ordine pubblico.

 

All'interno e all'esterno dei locali erano stati rilevati spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento, rissa, lesioni e minacce che hanno impegnato costantemente le forze dell’ordine, in particolare agenti di polizia e militari dei carabinieri.

 

Sul tema della sicurezza in Consiglio comunale sono molti i documenti presentati. Proprio sulla situazione di piazza Mostra, il Patt aveva presentato un documento nel quale veniva chiesto al sindaco Alessandro Andreatta di portare all’attenzione del questore e del Commissario del Governo il tema della sicurezza in quella particolare zona.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 05:01

Ecco raccontata in immagini (utilizzando alcuni dei post dell'onorevole Cattoi) gli ultimi dieci giorni dei nostri parlamentari tra pollici alzati, selfie e un Sutto che, ormai convinto di essere diventato un emiliano romagnolo, scrive: ''Questa domenica in Emilia-Romagna mettiamo la croce anche sul rettangolo col nome di Lucia Borgonzoni''. Cia: ''Auspicavo che il nome del candidato sindaco fosse fatto senza attendere le elezioni ritenendo che tale scelta spettasse ad una valutazione puramente territoriale''

25 gennaio - 19:21

Bisesti conferma l'impegno della Giunta per trovare una soluzione al problema della carenza degli insegnati di sostegno, ma le consigliere Coppola e Ferrari vanno all'attacco: “In 6 mesi solo risposte vaghe e inadeguate, mentre il progetto per la formazione dei docenti con Unitn sembra ancora in alto mare”

25 gennaio - 20:22

Trento abbraccia il presidente della Repubblica, oltre 20mila persone collegate per ascoltare l’intervento del capo dello stato: “Il carisma dell’unità si traduce in fraternità verso tutti, senza pregiudizi né barriere, fraternità come valore universale”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato