Contenuto sponsorizzato

Sicurezza a Trento, Pattini (Patt): ''Fondamentale tenere alta l'attenzione in tutta la città''

Nelle scorse settimane il questore Garramone ha emesso due interventi di chiusura per due locali della città. In Consiglio comunale tra gli ultimi documenti quello del Patt per la situazione di allarme denunciata dai cittadini in piazza Mostra

Pubblicato il - 06 December 2019 - 12:55

TRENTO. “Il tema della sicurezza per la città di Trento è di fondamentale importanza. Bene ha fatto il questore attivare tutte le misure necessarie nei luoghi dove negli ultimi mesi sono avvenute situazioni di allarme”. Queste le parole del capogruppo del Patt in consiglio comunale a Trento, Alberto Pattini, in merito alle misure adottate ieri dal questore di Trento, Giuseppe Garramone, per due locali della città. (QUI L'ARTICOLO)

 

Nell’ambito della pubblica sicurezza, il questore ha infatti disposto la chiusura di un circolo privato a Trento nord e di una sala giochi nel centro storico del capoluogo (poi riaperta), dove si erano verificati diversi episodi che avevano creato nella cittadinanza allarme sociale e che nel loro insieme avevano costituito un pericolo per l’ordine pubblico.

 

All'interno e all'esterno dei locali erano stati rilevati spaccio di sostanze stupefacenti, danneggiamento, rissa, lesioni e minacce che hanno impegnato costantemente le forze dell’ordine, in particolare agenti di polizia e militari dei carabinieri.

 

Sul tema della sicurezza in Consiglio comunale sono molti i documenti presentati. Proprio sulla situazione di piazza Mostra, il Patt aveva presentato un documento nel quale veniva chiesto al sindaco Alessandro Andreatta di portare all’attenzione del questore e del Commissario del Governo il tema della sicurezza in quella particolare zona.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 January - 18:12

La truffa, secondo le indagini portate avanti dalla Guardia di Finanza e coordinate dalla Procura di Pisa, sarebbe stata fatta emettendo fatture false per 2,9 milioni di euro in modo da far risultare il prodotto biologico ed europeo quando in realtà era scadente e addizionato con sostanze chimiche 

19 January - 16:57

Nelle ultime 24 ore analizzati 3.036 tamponi. Sono stati comunicati altri 5 decessi a causa di Covid-19. Trovati 143 positivi tra tamponi molecolari e test antigenici. Cala il numero delle persone in ospedale, stabile il dato dei pazienti in terapia intensiva

19 January - 16:31

L'apertura è prevista dal lunedì al venerdì, con ingressi contingentati. documenti restituiti vengono poi messi in quarantena per sette giorni, nei quali resteranno ancora in carico all'utente; saranno poi cancellati dal prestito

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato