Contenuto sponsorizzato

Frana sulla statale 45 bis della Gardesana, la riapertura prevista entro il tardo pomeriggio

Ieri si era verificata una frana nel  tratto in corrispondenza del Bus de Vela, in direzione Trento. Oggi l'intervento dei geologi della provincia e di una ditta specializzata per la messa in sicurezza dell'area

Pubblicato il - 29 dicembre 2019 - 14:02

TRENTO. E' previsto entro il tardo pomeriggio di oggi la riapertura della statale 45 bis della Gardesana, in corrispondenza del Bus de Vela, in direzione Trento.

 

Il tratto di strada era stato chiuso ieri, nelle prime ore del pomeriggio, a seguito di una frana. Nella tarda mattina di oggi sono terminati i lavori di disgaggio e messa in sicurezza della strada. L'attività è stata svolta in collaborazione dalla Protezione civile, dal Servizio geologico, dal Servizio gestione strade e da una ditta specializzata, a tempi molto accelerati.

 

L'intervento ha avuto successo, e dopo un ulteriore sopralluogo, anche con ausilio di elicottero, e la pulizia del tratto stradale, con spostamento delle barriere new-jersey e della segnaletica, la viabilità verrà riaperta, entro il tardo pomeriggio

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 05:01

Nell'arco di due settimane si dovrebbe completare la seconda fase di somministrazione nelle Rsa Trentine. Nei prossimi giorni è stato chiesto un tavolo con la Provincia per ridiscutere assieme i protocolli di sicurezza e consentire una riapertura graduale delle strutture consentendo anche un ritorno degli abbracci

26 gennaio - 07:54

Ieri a parlare è stato lo zio del giovane indagato per l’omicidio dei genitori e l’occultamento dei cadaveri dichiarando che secondo lui "Sicuramente non è stato un allontanamento volontario o un incidente" e sulla possibilità che i due corpi siano nel fiume ha dichiarato che potrebbe essere anche un depistaggio 

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato