Contenuto sponsorizzato

Frana sulle rotaie, ricognizioni aeree per verificare i danni. Tre smottamenti in poche ore, ancora interrotta la linea in Val Pusteria

 I tecnici di Rete Ferroviaria Italiana stanno eseguendo un’approfondita indagine geologica. Per garantire la mobilità, è attivo un servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Fortezza e San Candido

Pubblicato il - 20 novembre 2019 - 16:17

BOLZANO. La tregua data data dal maltempo sta consentendo di portare avanti,  su tutto il territorio in maniera più agevole, una ricognizione dei danni che si sono verificati a seguito di frane, smottamenti e allagamenti avvenuti nelle scorse ore.

 

Una delle situazioni più critiche si trova in Alto Adige dove è stata interrotta la linea Fortezza – San Candido. Lunedì mattina - tra Rio Pusteria e Vandoies - si è verificata una frana che ha trasportato una notevole quantità di detriti sui binari.

Nelle ore successive all’interruzione della circolazione, si sono verificati altri tre smottamenti in diversi punti della linea (nei pressi di San Lorenzo, Brunico e Valdaora) e una caduta massi al km 11 che hanno fortemente compromesso l’infrastruttura ferroviaria.

 

 

In queste ore i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana stanno eseguendo un’approfondita indagine geologica, avvalendosi anche di ricognizioni aeree. Si potranno definire in questo modo la seri di intervento per il ripristino della linea.

Intanto, per garantire la mobilità, è attivo un servizio sostitutivo con bus fra le stazioni di Fortezza e San Candido.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato