Contenuto sponsorizzato

Frana sui binari in Val Pusteria, si lavora per esportare il materiale. Sarà realizzato un tomo di protezione alto 8 metri

Su entrambi i pendii è stato asportato il materiale instabile. I geologi Simone Taucs e Volkmar Mair hanno deciso la realizzazione di un tomo o vallo di protezione

Pubblicato il - 08 December 2019 - 08:55

BOLZANO. Stanno proseguendo il lavori di sistemazione dopo le frane e gli smottamenti sulla linea della Val Pusteria avvenuti nelle scorse settimane a causa del maltempo.

 

A Valdaora sotto la direzione dei geologi proseguono i lavori per la ricostruzione e la stabilizzazione. I pendii sono stati preventivamente ripuliti dal materiale instabile. Su incarico della società di gestione dell’infrastruttura ferroviaria RFI imprese locali sono sul posto per realizzare gli interventi necessari.

 

A Vandoies i geologi Simone Taucs e Volkmar Mair hanno deciso la realizzazione di un tomo o vallo di protezione. Nel frattempo su entrambi i pendii è stato asportato il materiale instabile. Il nuovo tomo di protezione che renderà più sicuro il tratto ferroviario dalle frane sarà lungo 170 metri e alto 8. Appena il tomo avrà raggiunto un’altezza di 4 metri i geologi potranno dare il via al collaudo e all’emissione di una perizia per la riapertura della linea e il ripristino del servizio.


Per garantire la sicurezza ai lavoratori sulla linea, i massi sul pendio sono costantemente monitorati. Ulteriori controlli dell’intera zona condotti da ditte locali inizieranno domani. In seguito potranno svolgersi le esplosioni dei massi più grossi che sono caduti sui binari. La Ripartizione Foreste ha già fornito l’autorizzazione a procedere. Anche i proprietari dei terreni hanno autorizzato l’intervento.

 

Appena il tratto ferroviario sarà nuovamente libero dalle rocce verranno condotti nuovamente testi di circolazione dei mezzi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 13:34

Una questione che prosegue da ormai diversi anni. Mentre la Provincia di Trento è riuscita a portare avanti l'apertura della strada fino al confine con il Veneto, arrivando a circa 3 chilometri dal rifugio, dall'altro la Provincia di Vicenza, non ha provveduto a fare l'intervento per i chilometri di sua competenza

25 January - 11:48

Numeri del contagio in crescita in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore si registrano 200 nuovi positivi e 4 decessi. Cresce l'indice contagi/tamponi, così come tutti i numeri negli ospedali. Le vittime da inizio pandemia salgono a 845, 551 solamente da settembre

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato