Contenuto sponsorizzato

Furti e spaccio, maxi blitz dei carabinieri in diverse regioni. Ricercato un uomo domiciliato in Trentino

L'operazione partita dai carabinieri di Agropoli ha riguardato diverse regioni. In Trentino  l'intervento dei carabinieri di Borgo Valsugana a Scurelle dove però l'uomo ricercato non è stato trovato

Pubblicato il - 28 March 2019 - 20:13

BORGO VALSUGANA. E' un'operazione che ha toccato anche il Trentino quella avviata all'alba di quest'oggi e che ha interessato i comuni salernitani di Agropoli, Capaccio Paestum e Roccadaspide ma anche alcuni comuni del nord Italia tra cui Scurelle in Trentino dove però un uomo coinvolto nelle indagini non è stato rintracciato ed attualmente è latitante.

 

L'operazione è stata seguita dai carabinieri della Compagnia di Agropoli coordinati dal capitano Francesco Manna, supportati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Sarno e del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare (6 in carcere e 9 agli arresti domiciliari), emesse dal gip del Tribunale di Salerno, nei confronti di 15 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di furti aggravati in abitazione e di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso.

 

In cella, presso la casa circondariale di Fuorni, come già detto, sono finite sei persone dai 22 ai 32 anni, tutti marocchini residenti in Italia.

 

Ai domiciliari, invece, sono finite 9 persone. Nel medesimo contesto, sono state notificate anche 3 misure cautelari del divieto di dimora nel Comune di Capaccio Paestum nei confronti di altri due indagati per il solo reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Le indagini portate avanti dai carabinieri hanno consentito di individuare lo spaccio portato avanti dai diversi soggetti di cocaina, marijuana e hashish in vari comuni della Piana del Sele e del Cilento.

Attraverso metodi tradizionali supportati da attività tecniche e mirati servizi dinamici le forze dell'ordine hanno documentato le responsabilità degli indagati in ordine a numerosi episodi di furto in abitazioni estive, attività commerciali e luoghi di culto, nonché di riscontrare lo spaccio di droga.

 

Nelle perquisizioni portate avanti oggi sono stati sequestrati altri quantitativi, 100 grammi circa, di sostanza stupefacente (hashish e marijuana), oltre al materiale che serviva per il confezionamento dello stupefacente.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 maggio - 09:58
Dopo le polemiche sui post contro il Governo e Mattarella interviene l’esponente di Fratelli d’Italia: “Sono una persona pacifica, ho [...]
Politica
16 maggio - 06:01
Per via dei protocolli anti-Covid i posti nei nidi d’infanzia sono meno e a Trento sono ben 300 le richieste che non sono state accolte. A [...]
Cronaca
16 maggio - 09:16
L'uomo è stato immediatamente denunciato per guida in stato di ebbrezza con l'aggravante di aver provocato, colpendo le suppellettili stradali, un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato