Contenuto sponsorizzato

Furti e spaccio, maxi blitz dei carabinieri in diverse regioni. Ricercato un uomo domiciliato in Trentino

L'operazione partita dai carabinieri di Agropoli ha riguardato diverse regioni. In Trentino  l'intervento dei carabinieri di Borgo Valsugana a Scurelle dove però l'uomo ricercato non è stato trovato

Pubblicato il - 28 marzo 2019 - 20:13

BORGO VALSUGANA. E' un'operazione che ha toccato anche il Trentino quella avviata all'alba di quest'oggi e che ha interessato i comuni salernitani di Agropoli, Capaccio Paestum e Roccadaspide ma anche alcuni comuni del nord Italia tra cui Scurelle in Trentino dove però un uomo coinvolto nelle indagini non è stato rintracciato ed attualmente è latitante.

 

L'operazione è stata seguita dai carabinieri della Compagnia di Agropoli coordinati dal capitano Francesco Manna, supportati dai colleghi del Nucleo Cinofili di Sarno e del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare (6 in carcere e 9 agli arresti domiciliari), emesse dal gip del Tribunale di Salerno, nei confronti di 15 indagati ritenuti responsabili, a vario titolo, di furti aggravati in abitazione e di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, in concorso.

 

In cella, presso la casa circondariale di Fuorni, come già detto, sono finite sei persone dai 22 ai 32 anni, tutti marocchini residenti in Italia.

 

Ai domiciliari, invece, sono finite 9 persone. Nel medesimo contesto, sono state notificate anche 3 misure cautelari del divieto di dimora nel Comune di Capaccio Paestum nei confronti di altri due indagati per il solo reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Le indagini portate avanti dai carabinieri hanno consentito di individuare lo spaccio portato avanti dai diversi soggetti di cocaina, marijuana e hashish in vari comuni della Piana del Sele e del Cilento.

Attraverso metodi tradizionali supportati da attività tecniche e mirati servizi dinamici le forze dell'ordine hanno documentato le responsabilità degli indagati in ordine a numerosi episodi di furto in abitazioni estive, attività commerciali e luoghi di culto, nonché di riscontrare lo spaccio di droga.

 

Nelle perquisizioni portate avanti oggi sono stati sequestrati altri quantitativi, 100 grammi circa, di sostanza stupefacente (hashish e marijuana), oltre al materiale che serviva per il confezionamento dello stupefacente.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato