Contenuto sponsorizzato

Incendio sulla strada della Ponale, intervengono i vigili del fuoco sia dall'alto che con il motoscafo

I pompieri di Riva del Garda sono intervenuti per spegnere le fiamme e si sono calati dall'alto per bonificare l'area ed evitare che il vento potesse spingere altrove l'incendio

Pubblicato il - 12 giugno 2019 - 18:35

RIVA DEL GARDA. Ponale illuminata, ieri notte, non solo dai lampioni ma anche dalle fiamme di un incendio. Intorno alle 23.30, infatti, sono stati notati dei focolai proprio all'imbocco della strada del Ponale verso Riva del Garda sotto il belvedere. Immediatamente è scattato l'allarme e i vigili del fuoco si sono portati sul posto con autobotte da incendi boschivi e fuoristrada con con modulo antincendio. 

 

 

I pompieri di Riva del Garda hanno, quindi, proceduto stendendo tre linee di naspi per spegnere le fiamme. Nel frattempo si è approntata una calata dall'alto in corda per verificare e bonificare da vicino le braci. In questo modo si è potuto anche creare una traccia per far sì che l'incendio, vista anche la presenza di vento, non si propagasse durante la notte.

 

 

Per agevolare le operazioni e per verificare lo spegnimento è giunto in supporto anche il motoscafo che ha illuminato la parete e che, in caso di necessità, avrebbe potuto provvedere allo spegnimento utilizzando la pompa in dotazione, dal basso. Le operazioni di spegnimento vere e proprie hanno comportato circa oltre mezz'ora di lavoro, successivamente si è passati alla bonifica. L'intervento è terminato alle 1.30. Sulle cause che hanno dato il via alle fiamme non ci sono ancora certezze anche se potrebbe essersi trattato del più classico dei mozziconi di sigaretta gettati dall'alto senza essere stato spento come si deve.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato