Contenuto sponsorizzato

Invece di depositare i soldi in banca se li teneva, dipendente della casa di cura della Solatrix nei guai

Tutto è partito dalla segnalazione del direttore della casa di cura Solatrix, il quale era stato avvisato dal proprio ufficio contabilità che la banca aveva notato una discrepanza tra quanto dichiarato nel versamento e quanto effettivamente depositato

Pubblicato il - 18 marzo 2019 - 17:41

ROVERETO. Invece di depositare i soldi in banca, si sarebbe intascata 450 euro. Una 59enne è stata denunciata dai carabinieri in stato di libertà. 

 

Tutto è partito dalla segnalazione del direttore della casa di cura Solatrix, il quale era stato avvisato dal proprio ufficio contabilità che la banca aveva notato una discrepanza tra quanto dichiarato nel versamento e quanto effettivamente depositato. 

 

Immediato l'avvio delle indagini e i controlli: il cerchio si sarebbe subito stretto intorno alla donna di 59 anni. 

 

Assunto il compito di depositare l'incasso, la 59enne prima di effettuare il versamento avrebbe sottratto tutte le volte 100 euro dal totale.

 

In una occasione, era stato incaricato un altro dipendente, ma la donna sarebbe riuscita a trovare una scusa per accompagnare il collega. Una volta giunta allo sportello, la 59enne si sarebbe offerta, "per facilitargli il compito", di effettuare l'accredito sul conto della casa di cura per nascondere i 100 euro. 

 

Questa mattina i carabinieri sono entrati in azione in accordo con il direttore della casa di cura: i militari hanno atteso la donna all’esterno dell’istituto di credito, la quale, nel momento di uscire dalla banca ha capito di essere stata scoperta.

 

Anche in questa occasione si è appurato che la donna aveva sottratto 250 euro dal totale del contato da depositare. Alla 59enne è rimasto nulla da fare che consegnare il maltolto alla polizia giudiziaria.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 maggio - 20:36
Trovati 71 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 60 guarigioni. Sono 859 i casi attivi sul territorio provinciale
Politica
12 maggio - 20:12
Bocciata la proposta di Futura per consentire di riaprire all’aperto anche ai circoli dell’associazionismo. Zanella: “Resta l’amarezza, la [...]
Politica
12 maggio - 19:44
La Provincia intende acquistare 2,8 milioni di quote di Itas Mutua. Sono emersi dubbi, in particolare da parte di Onda civica, Partito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato