Contenuto sponsorizzato

Jova Beach Party a Plan de Corones, code e rallentamenti in autostrada. Vigili del fuoco e soccorritori già in campo: attese 28 mila persone

L'inizio del concerto è previsto alle 14. Pur essendo stati previsti dei servizi di trasporto speciali, ci sono già code e rallentamenti in A22 all'uscita di Bressanone

Pubblicato il - 24 agosto 2019 - 11:39

BOLZANO. Rallentamenti e code in autostrada ma anche soccorritori e vigili del fuoco già pronti a dare assistenza

 

E' iniziato il grande afflusso di fans accorsi in Alto Adige per il Jova Beach Party di Plan de Corones (QUI L'ARTICOLO) che inizierà oggi pomeriggio alle 14 per concludersi in serata.

 

Sul posto sono già attivi 150 vigili del fuoco volontari per servizi di vigilanza antincendio e d'ordine in cima alla montagna Plan de Corones a quota 2.275 metri di altitudine dove sono attese 28 mila persone.

A conferma del grande afflusso in autostrada, pur essendo stati previsti dei servizi di trasporto speciali, il traffico è già bloccato all'uscita di Bressanone per la val Pusteria. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato