Contenuto sponsorizzato

''La buona amministrazione'', la città di Trento sarà protagonista a Presa Diretta

Il programma andrà in onda alle 21.30 su Rai Tre. Nella seconda parte della trasmissione sarà dato spazio a due esperienze innovative del Comune di Trento: Shelly App e Sensor Civico

Pubblicato il - 21 gennaio 2019 - 18:39

TRENTO. Ci sarà anche il Comune di Trento protagonista questa sera della seconda pagina di Presa Diretta di Riccardo Iacona e Cristina De Ritis.

 

Dopo una prima parte che sarà concentrata sulla “Guerra dei dazi”, Iacona dedicherà uno spazio alla “Buona Amministrazione”.

 

“Gli autori del programma Presa Diretta – ha spiegato l'assessora Chiara Maule – sono rimasti colpiti in modo positivo dei passi che abbiamo fatto come smartcity e per questo nel mese di dicembre sono venuti a trovarci”. Al centro del servizio ci sono due importanti servizi che sono stati messi a disposizione dei cittadini.


Il primo è l'Shelly App, attraverso la quale si possono ricevere in tempo reale tutta una serie di importanti informazioni sul proprio cellulare tramite diverse tipologie di segnalazioni di utilità pubblica e prevenzione, tra cui: vandalismo, viabilità, animali, furti e truffe, rifiuti abbandonati.

 

Il secondo servizio è invece Sensor Civico attraverso il quale i cittadini possono formulare suggerimenti, segnalazioni e reclami su mappa al fine di migliorare la qualità dei servizi offerti dall'amministrazione.

 

Il programma Presa Diretta andrà in onda questa sera alle ore 21.30 su Rai.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 dicembre - 11:18

Calano i ricoveri nei normali reparti dell'ospedale e in terapia intensiva. Il rapporto contagi/tamponi si attesta intorno al 10%. Sono stati trovati 90 positivi con il test antigenico

04 dicembre - 11:39

L’autista del camion-cisterna è stato denunciato per contrabbando a bordo aveva un carico da 26mila tonnellate di olio lubrificante che stava per entrare in Italia illegalmente, per un’evasione imposta specifica di 20mila euro

04 dicembre - 08:50

In questi mesi di emergenza sono già state diverse le situazioni che presentano similitudini nel modo di agire della Giunta provinciale. Si guarda il momento senza un'idea di pianificazione futura di quanto fare oggi per ripartire di slancio domani

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato