Contenuto sponsorizzato

L'automobile impegna l'incrocio, ma arriva un'altra vettura: frontale a Rovereto

Una persona è rimasta ferita, non gravemente. L'impatto all'altezza della trattoria Genovesa, sulla strada statale 46. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e sanitari

Pubblicato il - 09 giugno 2019 - 13:06

ROVERETO. È successo tutto in pochi attimi allo stop, all'incrocio con la statale: due automobili si sono scontrate frontalmente, un uomo è rimasto ferito.

 

L'incidente è avvenuto sulla strada statale 46 che da piazza Podestà a Rovereto va verso la Vallarsa. L'impatto all'altezza della trattoria Genovesa allo stop. È ancora presto per dire con esattezza cosa possa essere accaduto, sembra che, forse per una svista all'incrocio, i due veicoli si siano trovati a impegnare la stessa corsia in direzioni contrarie.

 

Quindi l'impatto tra le due automobili su cui viaggiavano due uomini rispettivamente di 48 e 51 anni, avvenuto in modo frontale, poi l'allarme e i soccorsi. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Rovereto, i carabinieri della compagnia di Rovereto e i sanitari di Trentino emergenza, sempre in servizio nella città della Quercia.

 

Uno due due automobilisti, il 48enne, è rimasto ferito (sembra non gravemente) ed è stato portato in ambulanza all'ospedale di Rovereto. L'altro automobilista invece non avrebbe riportato lesioni durante l'impatto.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato