Contenuto sponsorizzato

Litigano fuori dal locale: tra le percosse spunta una bottiglia rotta. Un uomo all'ospedale

L'episodio, nato da futili motivi all'alba, in via Maccani. Un 32enne ferito a corpo e volto. In manette i due litiganti e tre ragazze

Pubblicato il - 13 giugno 2019 - 18:54

TRENTO. Prima la lite, nata fuori da un locale, poi le percosse, anche con una bottiglia di vetro rotta. Tensione all'arrivo delle forze dell'ordine. È successo a Trento poco dopo l'alba di giovedì mattina. Cinque persone, con diverse accuse, sono finite in manette; un uomo è stato portato in ospedale.

 

L'episodio, che ha visto coinvolti dei giovani tra i 18 e i 32 anni, è avvenuto nelle prime ore della mattina. La lite è scoppiata, sembra per futili motivi, tra due giovani uomini fuori dal disco club T8 in via Maccani.

 

Attimi di tensione e, nella lite, sarebbe spuntata anche una bottiglia di vetro infranta.

 

Immediato l'intervento sul posto dei carabinieri con più pattuglie del nucleo operativo radiomobile e delle stazioni dipendenti dalla compagnia di Trento (il cui comandante è il capitano Piergiorgio Rosa). I militari sono stati supportati anche dalla polizia di Stato e locale.

 

Le forze dell'ordine sono riuscite a fermare il litigio, che ha visto ferito un giovane uomo di origini tunisine di 32 anni. Il giovane è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso del Santa Chiara: nella lite, a causa delle percosse, sarebbe rimasto ferito sul volto e sul corpo. Le sue condizioni sarebbero serie, ma non gravi.

 

L'altro giovane uomo, un 22enne di origini marocchine, sarebbe stato invece soccorso sul posto dai sanitari.

 

L'episodio è terminato con l'arresto dei due uomini in relazione all'accusa di lesioni personali aggravate dall'uso di oggetti atti a offendere.

 

Le manette sono scattate anche per tre ragazze di 18 anni che sarebbero state sul posto: sono accusate di violenza, minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

 

Cinque in totale le persone arrestate: per tutte domani si terrà la direttissima.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 settembre - 05:01

Parole dure, quella della massima carica della Lega in provincia di Trento. Parole da fine stratega che bolla Caramaschi ''comunista'' e ricorda che il tempo dei ''doppi giochi è finito'' dimenticandosi del fatto che a Riva del Garda pur di avere qualche speranza di vittoria e per poter dire ''beh almeno lì ce l'abbiamo fatta'' la sua Lega sta facendo di tutto (leggasi accordi per cariche) per accaparrarsi Malfer e il Patt 

27 settembre - 20:21

La diffusione del virus Comune per Comune: a Rovereto 11 casi, 8 a Trento. La Provincia di Trento maglia nera fra i territori italiani per quanto riguarda l’incidenza. Ecco la mappa dei contagi sul territorio

27 settembre - 18:22

Davide Bassi, ex rettore dell'Università di Trento, di fronte alla crescita dei contagi in Regione nelle ultime settimane, si è interrogato sulle modalità di somministrazione dei tamponi. Farne tanti è infatti sempre una garanzia di una più efficace strategia di contenimento del virus? La risposta è scettica e fa riflettere sul modo con cui la Giunta Fugatti ha comunicato in questi mesi di emergenza. "Non serve farne tanti ma alle persone giuste"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato