Contenuto sponsorizzato

Trento, lite furibonda in un'abitazione. Una decina di persone coinvolte e in 5 finiscono in ospedale

E' successo nella serata di ieri e sul posto si sono portati immediatamente i carabinieri. Si tratterebbe di una lite per motivi familiari 

Pubblicato il - 27 giugno 2019 - 11:16

TRENTO. Cinque persone trasportate in ospedale. Questo il bilancio della lite furibonda che è avvenuta nella tarda serata di ieri all'interno di una abitazione del centro di Trento. Su quello che è successo esattamente e sui motivi che hanno fatto nascere la lite sono in corso gli accertamenti da parte dei carabinieri. 

 

Al momento si sa che l'allarme è stato dato poco prima di mezzanotte in via della Spalliera. Dalle prime informazioni si tratterebbe di una lite che ha coinvolto una decina di persone tra parenti e affini e tutto sarebbe nato da questioni familiari.

 

Lo scontro, in un primo momento, è avvenuto solo a parole ma con il passare del tempo è diventato sempre più accesso e fino ad arrivare alle mani e ad una vera e propria aggressione. 

 

A rimanere feriti e trasportati in ospedale sono stati un ragazzo di 18 anni, una donna di 50 anni assieme a tre uomini di 41, 48 e 53 anni. 

 

Sul posto si sono portati immediatamente i Carabinieri di Trento che hanno sedato la rissa e cercato poi di ottenere le informazioni per ricostruire l'accaduto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 settembre - 19:24

Sono 6.405 casi e 470 decessi in Trentino per l'emergenza coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.227 tamponi, 22 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 0,99%

23 settembre - 19:31

Mosaner e Betta non vincono al primo turno e sono costretti a un insidioso ballottaggio. Malfer e Parisi hanno la possibilità di influenzare pesantemente il voto del 4 ottobre, mentre la Lega si giocherà il tutto per tutto puntando forte su Santi e Bernardi. Nell’Alto Garda domina l’incertezza

22 settembre - 17:37

La campagna elettorale si fa (anche) a suon di carta (volantini, biglietti da visita, brochure) che, spesso, copre le nostre città. Una lista civica di Brentonico ha, quindi, cercato di trovare una soluzione ecologica e sostenibile: "Abbiamo utilizzato una carta biodegradabile con all'interno dei semi. Il bigliettino da visita può così essere 'piantato' per far germogliare dei fiori amici degli insetti impollinatori"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato