Contenuto sponsorizzato

Lo bloccano con l'inganno, gli tappano la bocca e gli rubano i soldi, anziano con problemi di mobilità finisce al pronto soccorso

Le indagini dei carabinieri di Rovereto hanno permesso di individuare le due donne che hanno commesso la rapina. Ricercato il terzo complice

Pubblicato il - 10 ottobre 2019 - 17:10

ROVERETO. E' stato fermato per strada con l'inganno, bloccato e dopo avergli tappato la bocca con la mano gli hanno rubato i soldi che aveva in tasca. Sono stati momenti di paura quelli vissuti da un anziano vittima di un reato “predatorio” con l’aggravante il fatto che non poteva difendersi per l’età avanzata e i problemi di mobilità.

 

Il fatto è avvenuto a Rovereto lungo la passeggiata che costeggia il Leno in località Fucine e gli autori sono tre nomadi, due donne ed un uomo, tutti maggiorenni.

 

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, le due donne si sono avvicinate all'anziano chiedendogli delle semplici indicazioni stradali. Le stesse, dopo aver ascoltato le indicazioni, lo hanno ringraziato calorosamente abbracciandolo in segno di gentilezza. In questo momento è scattata la rapina. Un complice, probabilmente un uomo, ha afferrato l'anziano da dietro immobilizzandolo e ponendogli una mano sulla bocca per impedirgli di gridare. Allo stesso tempo le due donne hanno iniziato a cercare nelle tasche dell'uomo riuscendo a prendergli circa 500 euro. I tre sono poi fuggiti.

 

L’anziano prontamente soccorso dai passanti e dal personale sanitario è stato trasportato al Pronto Soccorso per le cure.

 

Subito i Carabinieri della Stazione di Rovereto si sono messi alla ricerca dei colpevoli e grazie alle indagini e ai successivi riscontri, in poco tempo sono state individuate le due donne poi denunciate. Le indagini comunque non si arrestano e proseguono al fine di identificare anche il terzo complice.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 ottobre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 ottobre - 19:05

La procura ha avviato un'indagine per contestare la carenza di documentazione contabile e la destinazione delle spese. In pratica non verrebbero distinte le risorse utilizzate per attività istituzionali e che sono ammesse da quelle commerciali per le quali la legge non permette di utilizzare fondi di derivazione pubblica

15 ottobre - 14:06

Gli sportivi turchi che sostengono l’invasione e il governo di Ankara festeggiano i propri risultati con il saluto militare ma, nonostante le minacce, si levano anche alcune voci critiche.  Nel frattempo la squadra tedesca del St. Pauli licenzia un giocatore che aveva espresso il suo sostegno a Erdoğan "valori in contrasto con quelli del club"

15 ottobre - 17:23

L'indagine è partita dopo i ripetuti episodi di avvelenamento di animali domestici e selvatici, registrati negli ultimi mesi in Vallagarina. L’operazione, che ha consentito anche una bonifica del territorio e la ricerca di esche mediante il ricorso a cani specificamente addestrati

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato