Contenuto sponsorizzato

Maltempo allagato il centro di Mezzolombardo e un tratto dell’A22. Pordoi ancora chiuso fino alla tarda mattinata di domani

Decine gli interventi dei Vigili del fuoco, allagamenti a Mezzolombardo e sull’A22, ma anche a Tenna e Pergine. A Pomarolo paura per la lamiera staccatasi da un tetto mentre a Vigolo Vattaro un garage si è allagato.  A Moena resta valida l’ordinanza che vieta di bere l’acqua del rubinetto

Pubblicato il - 27 luglio 2019 - 19:51

TRENTO. Ancora maltempo sul Trentino, decine gli interventi che hanno visto impegnati i vigili del fuoco per la messa in sicurezza del territorio.

 

Resta alta l’allerta dopo i danni che si sono registrati nella giornata di ieri a causa dei violenti nubifragi. Come tra la val di Fassa e il confine con il Veneto dove alcuni torrenti sono esondati e diversi alberi si sono schiantati al suolo. La macchina dei soccorsi era entrata in azione per mettere in salvo alcuni escursionisti sorpresi dal maltempo. Esondazioni e smottamenti si erano verificati anche a San Martino di Castrozza.

 

Nella giornata di oggi invece risulta allagato l’intero centro di Mezzolombardo con relativi disguidi per la viabilità.

 

I vigili del fuoco sono inoltre impegnati per risolvere altri allegamenti, in particolare sull’A22 all’altezza di Villa Lagarina e nella zona di Tenna e Pergine, interessate anche da lievi smottamenti. I pompieri fanno sapere comunque che la viabilità non è stata compromessa.

 

A Pomarolo i vigili del fuoco sono intervenuti per mettere in sicurezza una lamiera staccatasi da un tetto per via del forte vento. A Vigolo Vattaro un garage si è allagato.

 

A Moena resta ancora valida l’ordinanza emanata ieri dal sindaco Edoardo Felicetti e che vieta "il consumo, in via preventiva e cautelativa, per uso alimentare dell'acqua sull'intero territorio comunale, in attesa delle verifiche sulle caratteristiche organolettiche e di potabilità, così come le verifiche delle opere idrauliche".

 

Infine, dopo che i tecnici e i mezzi di Venetostrade hanno lavorato incessantemente per tutta la giornata, nella tarda mattinata di domani dovrebbe riaprire la strada del passo Pordoi, chiusa a causa di alcuni smottamenti.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
26 febbraio - 05:01
Dai numeri del personale sanitario al privato accreditato che riesce a conquistare sempre maggiore spazio. In Trentino si discute sul futuro della [...]
Cronaca
26 febbraio - 07:57
Già nella serata ieri i vigili del fuoco hanno verificato l'area con la fotoelettrica e anche con i droni. La viabilità è stata ripristinata [...]
Politica
25 febbraio - 21:40
E' stata superata la barriera del quorum a Lona-Lases e Borgo Chiese, i sindaci sono rispettivamente Antonio Giacomelli e Renato Sartori. Scrutinio [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
segui, commenta e partecipa alle discussioni relative al tema.
vota le proposte di altri utenti o proponi le tue idee.