Contenuto sponsorizzato

Piazza della Portela, furiosa lite tra due gruppi di stranieri. Una decina di moto buttate a terra

Sul posto si sono portati diversi mezzi della Polizia e dei Carabinieri che sono riusciti a sedare la rissa. Una decina di moto sono fine a terra con diversi danni

FOTO IL DOLOMITI
Di G.Fin - 28 maggio 2019 - 18:28

TRENTO. Una decina di moto finite a terra, specchietti rotti e tanta paura. E' stata una furiosa lite quella che questo pomeriggio ha spaventato i commercianti in piazza della Portela ed ha visto l'intervento di diverse volanti della Polizia di Stato e Carabinieri in supporto agli agenti di polizia locale.

 

Secondo le testimonianze delle persone che si trovavano sul posto, poco dopo le 17.30 due gruppi di stranieri si sono scontrati prima a parole per poi passere alle mani. La rissa è avvenuta perlopiù sul marciapiede che collega piazza della Portela con via Torre Vanga.

 

Proprio in quel tratto sono parcheggiati diversi motocicli sia delle attività economiche del posto che di privati cittadini. Durante la furiosa lite sette mezzi sono stati buttati a terra provocando danni non di poco conto.

L'allarme è stato lanciato dalle attività economiche. Sul posto si sono portati diversi agenti della Polizia di Stato che, assieme alle locale e i Carabinieri, sono riusciti a calmare gli animi e a sedare la rissa. Dalle prime informazioni risulterebbero essere cinque le persone fermate e portate in questura. Sul posto le forze dell'ordine stanno raccogliendo le testimonianze e facendo i rilievi per ricostruire in modo esatto quello che è successo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 11:06

Gian Marco Prampolini, presidente Leal, e Natascia Pecorari, presidente di Salviamo gli Orsi della Luna, hanno fatto la richiesta agli atti e ottenuto il report della visita dei carabinieri di Costa dentro il Casteller: ''Stanno facendo vivere ai tre orsi un vero calvario. Temiamo per la loro vita e attendiamo fiduciosi che il Ministro Costa, che prima di noi ha ricevuto la relazione del sopralluogo dei Cites, faccia la sua parte e prenda provvedimenti previsti dalla legge''

01 ottobre - 12:26
Il conducente della vettura si è accorto di un po' di fumo uscire dalla parte anteriore del mezzo all'altezza di passo Cereda. In azione la macchina dei soccorsi
01 ottobre - 11:42

Il bollettino sulla situazione Coronavirus in Alto Adige segna nelle ultime 24 ore un incremento di 29 nuovi casi su 1734 tamponi. Sale a 3568 il numero di contagi da inizio epidemia, mentre quello dei decessi è fermo da tempo a 292. Dopo i 4 studenti infetti comunicati ieri dalla Provincia, le persone in isolamento e quarantena salgono a 1640

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato