Contenuto sponsorizzato

Polizia ferroviaria al lavoro durante le feste, identificate 334 persone. Controlli antiterrorismo ai bagagli con i metal detector

In due settimane denunciate due persone in 68 servizi di vigilanza. Verifiche nei depositi di valigie con lo scanner

Pubblicato il - 10 gennaio 2019 - 17:02

TRENTO. Polizia ferroviaria al lavoro durante le festività appena terminate per assicurare vacanze serene ai turisti che hanno affollato le stazioni sotto Natale e Capodanno. Nei 15 giorni di festa la sottosezione Polfer di Trento e il Posto Polfer di Rovereto hanno assicurato 68 servizi di vigilanza. Usando anche i metal detector per i bagagli, una mossa prevista per prevenzione e contrasto del terrorismo.

 

I controlli sono avvenuti con la collaborazione delle unità cinofile della guardia di finanza. Sui treni il lavoro degli agenti è stato compiuto anche sulle tratte internazionali nell'ambito dello svolgimento delle cosiddette scorte trilaterali, in collaborazione con le polizie austriaca e tedesca.

 

Nel corso dell’attività sono state identificate 344 persone, di cui 115 cittadini stranieri. Due persone sono state denunciate a piede libero nell'ambito dei controlli: una avrebbe fornito false generalità, l'altra opposto resistenza ai pubblici ufficiali.

 

L’attività di controllo è stata svolta, nell'ambito della prevenzione del terrorismo, anche con l’ausilio di metal detector portatili sui bagagli custoditi nel deposito delle stazioni della provincia e in alcuni casi puntuali.

 

Nelle stazioni sono stati svolti controlli antidroga che hanno portato al sequestro di sostanze stupefacenti detenute per uso personale.

 

Più in generale il compartimento Polfer per Verona ed il Trentino Alto Adige ha garantito nel complesso 581 servizi di vigilanza alle stazioni ferroviarie, scortato 80 convogli ferroviari ed eseguito 40 pattuglie lungo la linea ferroviaria. I servizi antiborseggio sono stati 31. Le persone identificate sono 2.597, di cui 1.141 cittadini stranieri, 2 gli arresti e 22 i denunciati a piede libero.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 03 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

03 dicembre - 20:45

Il premier Giuseppe Conte spiega le principali misure contenute nel nuovo Dpcm per le festività di Natale e Capodanno: "La curva si è abbassata ma non possiamo distrarci e abbassare la guardia. Dobbiamo evitare la terza ondata"

03 dicembre - 20:17

Sono 449 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 45 pazienti sono in terapia intensiva e 53 in alta intensità. Sono stati comunicati 239 positivi sull'analisi di 3.575 tamponi molecolari e altri 237 contagi sono stati individuati tramite 1.954 test antigenici per un totale di 476 casi nelle ultime 24 ore

03 dicembre - 19:01

Mentre oggi la Pat ha finalmente comunicato i dati completi del contagio che mostrano come il Trentino abbia lo stesso numero (se non di più) di contagi dell'Alto Adige, come vi raccontava il Dolomiti da giorni, il presidente ha presentato i dati su Rt e ospedalizzazioni. Poi ha spiegato cosa non va delle decisioni prese a livello governativo e confermato che il weekend i negozi e centri commerciali saranno aperti in Trentino, salvo dpcm

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato