Contenuto sponsorizzato

Rubano degli oggetti da una macchina e poi si addormentano in una proprietà privata, due giovani denunciati

E' successo la scorsa notte a Borgo Sacco. L'intervento degli agenti di polizia che sono riusciti a rintracciare i due giovani trentini 

Pubblicato il - 02 July 2019 - 19:05

ROVERETO. Prima rubano degli oggetti da un'auto e poi con un sacco a pelo (sempre rubato) si mettono a dormire in un'area industriale. A finire nei guai sono stati due giovani trentini denunciati per furto aggravato.

 

I fatti sono avvenuti nella zona di Borgo Sacco durante la scorsa notte. Alle prime luci dell'alba agli agenti della Volante della Polizia di Stato, il proprietario di un'area industriale cittadina aveva segnalato due giovani che avevano bivaccato all'interno della propria zona e poi  beatamente si erano  avvolti in un bel sacco a pelo di colore bordeaux.

Allontanati i ragazzi dalla proprietà privata, la volante ha ripreso il quotidiano servizio di controllo del territorio. Ben presto, però, gli agenti sono stati nuovamente chiamati per un furto su un'autovettura commesso durante la notte.

Dall'autovettura, parcheggiata su posti auto privati in viale Vittoria, ignoti avevano asportato vari oggetti, tra cui abbigliamento firmato ed anche, guarda caso, un sacco a pelo di colore bordeaux.

Appena avuta l'informazione, gli agenti hanno collegato immediatamente il furto con i giovani precedentemente identificati, si sono messi immediatamente sulle loro tracce fermandoli nei pressi di via Craffonara.

Portati in Commissariato e sottoposti a perquisizione personale, addosso avevano altre cose rubate ed attrezzi utilizzati per lo scasso, come una pinza ed un cacciavite.

Dopo gli atti di rito, i due sono stati denunciati alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per furto aggravato in concorso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 maggio - 19:52
Trovati 36 positivi, non sono stati comunicati decessi nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 113 guarigioni. Sono 689 i casi attivi sul [...]
Cronaca
18 maggio - 18:42
E' successo nella zona delle Rocce Rosse, durante un'escursione un uomo si è accorto prima di uno zaino nascosto nella boscaglia e poi del [...]
Cronaca
18 maggio - 16:25
La strategia trentina di puntare forte sulle prime dosi a più persone possibili, avviata una quarantina di giorni fa ora costringe a bloccare [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato