Contenuto sponsorizzato

Si rompe l'acquedotto. Diverse le località rimaste senz'acqua

E' avvenuto a Palù del Fersina, dove il sindaco ha invitato la popolazione a utilizzare l'acqua solo per lo stretto necessario. Tra le cause possibili ci sono le abbondanti precipitazioni di questi giorni. Le frazioni a valle verranno servite temporaneamente da una vasca costruita appositamente

Pubblicato il - 19 novembre 2019 - 12:53

PALU' DEL FERSINA. Allerta acquedotto a Palù del Fersina. Nel comune mocheno, durante la notte, il sistema idrico principale è stato oggetto di un movimento di fronte che lo ha fratturato. La rottura è avvenuta in località Battister, zona già molto sensibile e sempre monitorata. Il sindaco Stefano Moltrer è stato allertato da alcune famiglie per la mancanza di acqua e si è subito recato sul posto insieme agli operai del Comune.

 

Sul luogo sono stati trovati un idrante piegato e il manto nevoso, più o meno di 40 centimetri, fratturato con un fronte di circa 100 metri. Per questo sono stati richiamati i tecnici del servizio geologico della Provincia, che mantengono per ora la situazione sotto controllo.

 

 

L'acquedotto è stato quindi chiuso, lasciando per alcune ore tutte le frazioni a valle senz'acqua. La ditta sta infatti cercando la rottura con lo strumento del ragno, dopodiché sottoporrà l'intero sistema idrico a una sorta di bypass. Per ovviare alla mancanza d'acqua, i vigili del fuoco stanno invece provvedendo al riempimento con l'autobotte della vasca costruita a valle, con la richiesta d'intervento dell'autobotte dei pompieri permanenti di Trento - vista la mancanza di acqua potabile.

 

La località Battister resterà isolata fino a stasera. Le cause della frattura potrebbero essere legate alle abbondanti piogge degli ultimi giorni, mentre il monitoraggio – attuato grazie a dei pistoncini installati anni fa per monitorare gli spostamenti – esclude per ora che il movimento coinvolga un'area diffusa.

 

Il sindaco Moltrer, da parte sua, invita la popolazione a utilizzare l'acqua solo per lo stretto necessario.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 gennaio - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato