Contenuto sponsorizzato

Sostiene l'esame della patente al posto di un altro. Due persone denunciate, la polizia indaga su una possibile organizzazione criminale

Le indagini hanno permesso di identificare immediatamente sia il reale candidato che l’altro soggetto coinvolto a vario titolo nel disegno criminoso. Considerato l'autore dell'esame è stato indagato per la stessa tipologia di reato in altre città vi è l'ipotesi che faccia parte di una organizzazione criminale operante in territorio nazionale, che sposta, secondo richieste, alcuni soggetti extracomunitari preparati al superamento dell’esame di guida, sostituendoli ad altri al fine del conseguimento della patente di guida dietro compenso di denaro

Pubblicato il - 25 ottobre 2019 - 12:43

BOLZANO. Ci potrebbe essere una vera e propria organizzazione criminale dietro alla truffa che la polizia stradale di Bolzano è riuscita a sventare e che ha visto un uomo, 48enne ghanese, presentarsi alla prova d'esame per la partente al posto del reale candidato, dichiarando il farlo.

 

I reati contestati sono quelli di falsa attestazione di identità, falsità materiale e tentata truffa. A finire nei guai sono state due persone straniere, uno residente in provincia di Reggio Emilia ed uno in provincia di Bolzano.

 

Nel corso di alcuni controlli di prevenzione volti a verificare la regolare esecuzione degli esami per il conseguimento della patente di guida alla Motorizzazione Civile di Bolzano, i poliziotti hanno accertato che il 48enne ghanese si era presentato alla prova d’esame al posto del vero candidato, esibendo una carta d’identità in cui era stata sostituita la fotografia ed un permesso di soggiorno risultato poi falso.

 

Le indagini hanno permesso di identificare immediatamente sia il reale candidato che l’altro soggetto coinvolto a vario titolo nel disegno criminoso.

 

Il 48enne superava brillantemente la prova teorica, rispondendo esattamente a tutte le 40 domande e non si esclude, considerato che lo stesso è stato indagato per la stessa tipologia di reato in altre città, che faccia parte di una organizzazione criminale operante in territorio nazionale, che sposta, secondo richieste, alcuni soggetti extracomunitari preparati al superamento dell’esame di guida, sostituendoli ad altri al fine del conseguimento della patente di guida dietro compenso di denaro.

 

L'organizzazione si presume provveda alla falsificazione dei documenti necessari per l’iscrizione all’esame. L’esaminatore, reso edotto del fatto, ha annullato la prova d’esame e gli agenti procedevano al sequestro dei documenti in possesso al ghanese.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 12 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
13 giugno - 20:30
Trovati 11 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 44 guarigioni. Sono 248 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
13 giugno - 20:04
Dopo una ricostruzione della disciplina vigente, la Pat riconduce la regola per le zone bianche al Dpcm secondo il quale il coefficiente [...]
Cronaca
13 giugno - 19:43
L'allerta è scattata all'altezza di Vadena lungo l'Autostrada del Brennero. Tempestivo l'arrivo dei vigili del fuoco di Egna ma l'auto è finita [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato