Contenuto sponsorizzato

Teneva in casa tre piante di cannabis e semi geneticamente modificati per dare gusto al prodotto finale, denunciato un 50enne

I controlli sono stati portati avanti dai Carabinieri di Arco. A finire nei guai anche sette giovani che sono state segnalati per consumo di stupefacenti

Pubblicato il - 05 luglio 2019 - 16:07

ARCO. Sono sette i giovani che i carabinieri di Arco hanno segnalato per il possesso di sostanze stupefacenti. Cinque provenienti da fuori provincia e due del posto.

 

L'operazione è stata condotta dai carabinieri di Arco che negli ultimi giorni hanno lavorato senza sosta eseguendo 8 perquisizioni di iniziativa sequestrando hashish, marijuana ed ecstasy in modiche quantità e tali da ritenersi per “uso personale”.

 

In tutto sono stati sequestrati tre grammi di hashish, sei grammi di marijuana, due pasticche di ecstasy nei confronti di 6 ragazzi ed 1 ragazza dell’età compresa tra i 23 e 37 anni.

 

I militari hanno anche denunciato un uomo arcense di 50 anni, già noto per alcuni trascorsi legati al mondo delle sostanze proibite. Nel corso di una perquisizione in casa sono state sequestrate 3 piante di cannabis della qualità “Drisian Duck” e “Cookies Kush” con sementi geneticamente modificati per concentrare il principio attivo e dare un particolare gusto al prodotto finale, dell’altezza di 15 centimetri.

 

Sono stati trovati 2,5 grammi di infiorescenze essiccate e materiale per la preparazione e consumo di crack.

 

L'uomo è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rovereto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 settembre - 16:21

Nelle ultime 48 ore in Alto Adige sono stati individuati quasi 90 positivi. Di questi cinque sono studenti di scuole diverse (ecco quali) dove scatteranno le normali misure di quarantena per i compagni mentre altri cinque sono stati individuati solo nell'istituto di Merano. Per sicurezza da lunedì 28 settembre fino a venerdì 9 ottobre 2020 compreso la scuola resterà chiusa e si torna alle lezioni digitali

25 settembre - 17:49

La prima neve della stagione sta cadendo proprio in questi momenti sui monti altoatesini occidentali e lungo la cresta di confine. Fino a sabato sera anche nella zona dell' Ortles potranno cadere fino a 50 centimetri di neve fresca

25 settembre - 12:43

Assia Belhadj si è candidata alle ultime regionali in Veneto con una civica a sostegno di Lorenzoni. E' stata attaccata violentemente sui social da migliaia di haters che l'hanno minacciata, insultata e in suo sostegno è intervenuto anche il vescovo di Belluno. Ora, a elezioni passate, ha deciso di denunciarli: ''In quanto responsabile di una associazione che aiuta le donne maltrattate ho sempre suggerito loro di fidarsi delle Istituzioni e di rivolgersi allo Stato. Senza però mai immaginare che un giorno a chiedere aiuto sarei stata io''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato