Contenuto sponsorizzato

Tre auto si tamponano in statale, traffico in tilt

L'incidente è avvenuto intorno alle 16.30 lungo la strada statale 12 all'altezza di Sorni. Soccorsi, vigili del fuoco di Lavis e carabinieri sul posto

Pubblicato il - 04 marzo 2019 - 18:51

LAVIS. Tamponamento a catena lungo strada statale 12 a Lavis. L'incidente è avvenuto intorno alle 16.30 all'altezza di Sorni

 

Sono tre le vetture coinvolte, un botto molto forte e un'auto è finita distrutta nella parte anteriore

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanze, vigili del fuoco di Lavis e carabinieri per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico. 

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure del caso ai feriti.

 

 Le persone rimaste coinvolte nell'incidente sono state trasportate al pronto soccorso dell'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti. 

 

Qualche disagio alla viabilità, i carabinieri hanno istituito un senso unico alternato per far defluire del traffico, ma anche per permettere l'intervento dei soccorsi e la successiva pulizia della sede stradale dai detriti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 novembre - 12:57

Il presidente del Mart Vittorio Sgarbi presenterà in conferenza stampa alla Camera un nuovo strumento tecnologico capace di fermare il virus sfruttando le particelle d'argento. "Membrana culture" è una pellicola che si può applicare alle superfici e che non necessita di interventi umani per essere sanificata. "Al museo di Rovereto la prima sperimentazione in Italia. Così i visitatori possono visitare in sicurezza"

30 novembre - 11:41

Dietro il furto e la successiva macellazione degli animali c’è la mano dell’uomo. L’allevatore della Val di Fiemme che ha subito il raid ha ritrovato le teste mozzate di tre capre a poca distanza dalla stalla

30 novembre - 12:39

L’allarme è scattato nella notte, l’impatto fra la moto e l’automobile è stato violentissimo. Luca Belgrado è morto sul colpo, troppo gravi le ferite riportate, inutili anche i tentativi di rianimarlo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato