Contenuto sponsorizzato

Trento, a quattro anni dall'incendio riapre la Torre Civica

Dall'8 al 13 maggio in occasione di "Palazzi aperti" si potrà visitare la Torre Civica, riportata alla sua originale bellezza dopo l'incendio che l'ha coinvolta nell'agosto 2015 ma anche vedere gli scavi archeologici di Porta Veronensis e visitare la Basilica Paleocristiana

Pubblicato il - 18 aprile 2019 - 18:10

TRENTO. Dall'apertura apertura straordinaria di Torre Civica e della Porta Veronensis alla visita della Basilica Paleocristiana di San Vigilio sotto il Duomo.

 

Un'occasione davvero da non perdere quella che ci sarà quest'anno con la manifestazione “Palazzi aperti” giunta alla sua sedicesima edizione, appuntamento fisso per cittadini e turisti per scoprire nuovi aspetti dei percorsi e dei luoghi storico-artistici che caratterizzano la nostra città.

 

Quest'anno l'evento si svolgerà dall'8 al 13 maggio in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e con la partecipazione di 70 comuni, alcuni dei quali aderiscono per la prima volta, come: Moena, Pomarolo, Carano, Amblar Don e San Lorenzo Dorsino.

 

Per quanto riguarda Trento l'appuntamento vedrà in primis l'apertura straordinaria della Torre Civica, riportata alla sua originale bellezza dopo l'incendio che l'ha coinvolta nell'agosto 2015. Ci sarà poi la possibilità di vedere gli scavi archeologici di Porta Veronensis, aperti al pubblico dopo oltre quattro anni di chiusura, e successiva visita della Basilica Paleocristiana, antico luogo di culto cristiano situato sotto la Cattedrale di San Vigilio. Dall'azzurro del cielo alle profondità della terra potremmo dire.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 novembre - 19:26

Sono 478 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 42 pazienti sono in terapia intensiva e 51 in alta intensità. Sono stati trovati 143 positivi a fronte dell'analisi di 2.235 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

24 novembre - 19:49

Un'operazione di questo tipo non era mai stata messa in campo nemmeno nella prima ondata ma la situazione è preoccupante e i positivi sono diversi sia tra i permanenti che nella protezione civile. Lo screening con tamponi molecolari avverrà a partire da mercoledì

24 novembre - 21:37

L'Apss ha elaborato nuove linee guida per la gestione dei casi positivi nei luoghi di lavoro. Un intervento sollecitato anche da Cgil, Cisl e Uil in quanto in materia Covid, isolamenti e quarantene le procedure sono diventate piuttosto caotiche

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato