Contenuto sponsorizzato

Trovata morta in auto, a dare l'allarme il ragazzo che era con lei: forse a ucciderla un'overdose

Il corpo della ragazza, sarebbe una 26enne originaria della Val di Rabbi, sarà sottoposto all'autopsia mentre il giovane che era con lei è stato portato via dai carabinieri per cercare di ricostruire l'accaduto 

Di Luca Andreazza - 25 novembre 2019 - 14:21

TRENTO. Potrebbe essere stata un'overdose a strappare la vita alla giovane ragazza che questa mattina è stata ritrovata morta in un'auto davanti all'ospedale di Trento. Questa l'ipotesi più probabile che avrebbe causato la morte di una ragazza di 26 anni originaria della Val di Rabbi.

 

Via Paolo Orsi, in queste ore, è stata prima isolata nel punto dove la macchina era parcheggiata e poi anche chiusa per qualche minuto per permettere il recupero della salma. A schermare le operazioni di rimozione del cadavere dall'auto, dei lenzuoli e delle coperte tenute ben alzate dai carabinieri giunti sul posto per cercare di ricostruire la dinamica dell'accaduto e accertare colpe e responsabilità.

 

Ancora non è chiaro cosa possa essere successo e risposte potranno arrivare sia dall'autopsia che da quanto riferirà un giovane (portato in caserma) agli inquirenti. Stando alle prime ricostruzioni, infatti, a dare l'allarme è stato proprio il ragazzo che si trovava con la giovane. I due, infatti, si trovavano in macchina e non si esclude possa esserci stato un consumo di droga. Qualcosa, poi, sarebbe andato storto e la giovane ha perso la vita. Non si esclude, quindi, la possibilità che si sia trattato di un'overdose.

 

Poi il vuoto: non si sa, infatti, se il ragazzo abbia guidato per un po' di tempo con la giovane, già senza vita, seduta al fianco, oppure se avessero già raggiunto via Orsi avessero parcheggiato ieri sera e questa mattina si sia svegliato trovandola morta. Quel che è certo è che in tarda mattinata è arrivata la chiamata al 112 e che l'auto era parcheggiata proprio di fronte al Bar 27 e a fianco alla Guardia Medica, dall'altra parte della strada rispetto all'ingresso dell'Ospedale. Le indagini sono in corso.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

24 gennaio - 19:51

Sono 250 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 37 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 2 decessi, ma si aggiungono le 30 vittime in Rsa. Sono 47 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

24 gennaio - 17:45

Sale il numero dei pazienti in ospedale, stabile quello delle terapie intensive. Altri 2 decessi. Sono state registrate 7 dimissioni e 39 guarigioni nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato