Contenuto sponsorizzato

Urto auto-moto, un 26enne finisce a terra e sbatte sull'asfalto. Elitrasportato al Santa Chiara di Trento

L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno lungo la strada statale 240 all'altezza del centro abitato di Tiarno di Sotto. Qualcosa è andato storto all'incrocio all'altezza del distributore di benzina, dove si è verificato lo scontro tra i due mezzi

Pubblicato il - 23 agosto 2019 - 16:29

LEDRO. Grave incidente in val di Ledro, un 26enne è finito a terra in moto a causa di uno scontro con un'auto. 

 

E' avvenuto intorno a mezzogiorno lungo la strada statale 240 all'altezza del centro abitato di Tiarno di Sotto

 

Qualcosa è andato storto all'incrocio all'altezza del distributore di benzina. Un veicolo si è immesso lungo l'arteria principale, ma in quel momento è sopraggiunta una moto.

 

Inevitabile l'impatto, a farne le spese il motociclista che è finito a terra per sbattere violentemente sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Tiarno di Sotto e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero, che nel giro di pochi minuti è atterrato al campo sportivo per la presenza nell'area dell'incidente dei cavi di alta tensione.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure al 26enne.

 

I sanitari hanno immobilizzato e stabilizzato il motociclista che è stato poi caricato sull'ambulanza per raggiungere l'elicottero.

 

Dal campo sportivo il volo all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 luglio - 06:01

La nuova denominazione è Rovereto, Vallagarina, Monte Baldo però il risultato portato a casa è degno di nota e magari altrove, in altri territori, potrebbero aprirsi riflessioni, uscire recriminazioni e scaturire domande. Il ddl introduce anche il parere del Tavolo azzurro nelle attività di formazione, sviluppo e supporto specialistico in materia di turismo

08 luglio - 17:49

Negli anni passati dal primo giugno scattava il servizio di guardia attiva stagionale dei sommozzatori del nucleo all'eliporto di Mattarello. Quest'anno qualcuno ha deciso che non fosse necessario e in meno di 40 giorni ci sono già stati 4 morti. Oggi i sub si trovavano a Riva del Garda per un'esercitazione quindi l'elicottero è prima dovuto andare a recuperarli a Dro per poi portarli a Roncone. Una cosa che negli anni passati non sarebbe avvenuta: ecco perché 

08 luglio - 17:18

Attivisti da Toscana e Veneto, membri delle associazioni, animalisti e appassionati di montagna si sono uniti questa mattina in Piazza Dante per condannare la decisione del Presidente Fugatti di abbattere l’orsa Jj4: “Servono linee guida per educare la popolazione a convivere con l'orso”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato