Contenuto sponsorizzato

Urto auto-moto, un 26enne finisce a terra e sbatte sull'asfalto. Elitrasportato al Santa Chiara di Trento

L'incidente è avvenuto intorno a mezzogiorno lungo la strada statale 240 all'altezza del centro abitato di Tiarno di Sotto. Qualcosa è andato storto all'incrocio all'altezza del distributore di benzina, dove si è verificato lo scontro tra i due mezzi

Pubblicato il - 23 agosto 2019 - 16:29

LEDRO. Grave incidente in val di Ledro, un 26enne è finito a terra in moto a causa di uno scontro con un'auto. 

 

E' avvenuto intorno a mezzogiorno lungo la strada statale 240 all'altezza del centro abitato di Tiarno di Sotto

 

Qualcosa è andato storto all'incrocio all'altezza del distributore di benzina. Un veicolo si è immesso lungo l'arteria principale, ma in quel momento è sopraggiunta una moto.

 

Inevitabile l'impatto, a farne le spese il motociclista che è finito a terra per sbattere violentemente sull'asfalto.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Tiarno di Sotto e polizia locale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Nel frattempo da Trento si è levato in volo anche l'elicottero, che nel giro di pochi minuti è atterrato al campo sportivo per la presenza nell'area dell'incidente dei cavi di alta tensione.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre il personale medico ha prestato le cure al 26enne.

 

I sanitari hanno immobilizzato e stabilizzato il motociclista che è stato poi caricato sull'ambulanza per raggiungere l'elicottero.

 

Dal campo sportivo il volo all'ospedale Santa Chiara di Trento per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato