Contenuto sponsorizzato

Viene offesa su facebook dall'amante del marito. Interviene la polizia postale

L'amante si era creata un profilo Facebook falso per dare della "cornuta" alla moglie dell'uomo. La polizia postale in poco tempo è riuscita ad individuarla ed ora deve vedersela con il giudice

Pubblicato il - 09 ottobre 2019 - 08:07

TRENTO. Non solo tradita ma anche offesa su Facebook dall'amante del marito. La vicenda è avvenuta in Valsugana e l'amante ora se la deve vedere con il giudice dopo aver rischiato di pagare circa 12 mila euro per le offese fatte tramite l'utilizzo di un profilo falso.

 

La vicenda riguarda un uomo che fa il commesso in un negozio, luogo dove è nata la storia con una cliente. Ala donna, però, non le è bastato conquistare il cuore dell'uomo sposato ma, non si sa per quale motivo, ha deciso di farsi un profilo falso su Facebook e sotto mentite spoglie ha postato una serie di messaggi offensivi alla moglie dell'uomo arrivando fino a darle della 'cornuta'. Quest'ultima, quindi, oltre al dolore per essere stata tradita ha dovuto anche sopportare questa situazione. Decisa ad andare fino in fondo ha fatto denuncia alla polizia postale che in poco tempo è riuscita a scovare la vera identità di chi gestiva il profilo con nome falso.

 

Si trattava, appunto, dell'amante che è stata denunciata per diffamazione aggravata. Per lei è stato emesso un decreto penale di condanna di circa 12 mila euro al quale si è opposta finendo ora davanti al giudice. Nel frattempo, però, sempre l'amante sembra aver capito l'errore nell'agire in quel modo e ha chiesto scusa ottenendo il ritiro della querela. Sarà ora il giudice a decidere.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 febbraio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 febbraio - 15:17

E mentre la colonnina di mercurio è salita, un iceberg di 300 chilometri quadrati, paragonabile alle dimensioni di Malta, si è staccato dal ghiacciaio Pine Island. E mentre anche in Trentino si decide di investire milioni di euro su impianti anche sotto i 1.000 metri come a Bolbeno il noto climatologo spiega: ''La neve c'è oltre i 2 mila metri, mentre più in basso i paesaggi sono primaverili. Gli investimenti non dovrebbero più andare solo sullo sci''

18 febbraio - 16:45

Visitabile nella galleria di via Muredei 8, l'esposizione è stata inaugurata oggi alla presenza della segretaria della Cgil Trentino Manuela Faggioni e del segretario dello Spi Paolo Burli. "Mai indifferenti" mette in mostra le politiche discriminatorie del regime fascista che portarono gradualmente alle leggi razziali del 1938

18 febbraio - 11:14

Nell'ambito della rassegna di spettacoli con strumenti di ghiaccio, Mimmo Cuticchio, maestro della tradizione dei cuntori, si esibirà sul ghiacciaio Presena nell'enorme igloo realizzato per il festival. Nel farlo, il fondatore dell'Opera dei Pupi, utilizzerà delle marionette di ghiaccio realizzate per l'occasione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato