Contenuto sponsorizzato

''Scimmia grassona'', insulta una donna su Facebook, 37enne condannato a sei mesi

Entrambi avevano la passione per il culturismo e questo li ha fatti incontrare su Facebook. Le offese sono iniziate immediatamente con commenti ma anche messaggi vocali 

Pubblicato il - 21 November 2019 - 09:52

TRENTO. “Scimmia grassona”, queste le parole che una donna appassionata di culturismo si è sentita dire  da un uomo poco dopo avergli concesso l'amicizia su Facebook. Si tratta di un giovane agente di polizia emiliano che oltre agli insulti è arrivato anche alle minacce. 

 

I due sarebbero venuti in contatto virtualmente proprio per la passione comune dei muscoli. Dopo essere diventati amici su Facebook, la donna, una bodybuilder trentina, è stata offesa pesantemente dal 37enne sia nei commenti ad alcune sue foto ma anche su messenger. Ci sarebbero stati anche messaggi vocali.

 

Ad un certo punto la donna esasperata si è rivolta ad un avvocato e successivamente ha presentato formale denuncia per diffamazione. Ieri è arrivato il caso in tribunale, e l'agente è stato condannato a sei mesi di reclusione con la condizionale subordinanta al pagamento di 3 mila euro alla donna

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
19 ottobre - 13:37
Le date sono quelle dal 20 novembre 2021 al 9 gennaio 2022. Non cambiano le location delle casette: piazza Fiera e Battisti, mentre Santa Maria [...]
Cronaca
19 ottobre - 11:54
Gli anziani hanno presentato alcuni sintomi da raffreddamento e i test sono risultati positivi. Poi 2 infezioni trovate in un'altra casa di riposo. [...]
Cronaca
19 ottobre - 13:35
L'allerta è scattata all'incrocio di Spini di Gardolo. Un conducente ha imboccato la strada in contromano e si è schiantata frontalmente contro [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato