Contenuto sponsorizzato

Viene puntato da Apiol e Gabriel in piazza Dante, 31enne arrestato in flagranza, condannato a un anno e 2 mila euro di multa

La guardia di finanza aveva messo nel mirino il nigeriano ormai da un po' di tempo e aspettava solo il momento giusto per entrare in azione. L'atteggiamento del 31enne non era, infatti, passato inosservato e spesso si aggirava in piazza Dante in modo sospetto

Pubblicato il - 03 aprile 2019 - 13:35

TRENTO. E' stato puntato da Apiol e Gabriel, i cani antidroga, in piazza Dante. Un 31enne ha cercato di scappare, ma è stato rapidamente bloccato e identificato. E' stato arrestato in flagranza di reato per detenzione e spaccio di un etto di marijuana e mezzo etto di hashish, quasi 150 dosi droga per un valore di 500 euro.

 

La guardia di finanza aveva messo nel mirino il nigeriano ormai da un po' di tempo e aspettava solo il momento giusto per entrare in azione. L'atteggiamento del 31enne non era, infatti, passato inosservato e spesso si aggirava in piazza Dante in modo sospetto.

 

Le fiamme gialle hanno individuato l'uomo intento a parlare con un ragazzo, poi ecco un rapido scambio di gesti con le mani e quindi un allontanamento troppo rapido dei protagonisti. A quel punto le unità della finanza sono entrate in azione e il nigeriano, ormai accortosi dell'arrivo dei militari, ha cercato di andarsene a passo svelto.

 

Il tentativo di fuga è però durato poco. I finanzieri è stato però subito intercettato, bloccato e identificato. I primi accertamenti nelle banche dati di polizia hanno mostrato come l'uomo fosse regolarmente residente sul territorio nazionale.

Nel frattempo Apiol e Gabriel hanno iniziato a puntare con grande insistenza il 31enne: nelle tasche del jeans sono stati trovati tre involucri di cellophane con mezzo etto di marijuana, mentre il successivo controllo dei vicini cespugli, dove poco prima il nigeriano sembrava aver gettato qualcosa, ha permesso ai finanzieri di trovare altri quattro involucri contenenti mezzo etto di marijuana e, diviso in piccoli involucri, un ulteriore mezzo etto di hashish.

 

La droga, del valore sul mercato di circa cinquecento euro, è stata sequestrata, mentre il nigeriano è stato immediatamente arrestato in attesa del giudizio per direttissima: il 31enne è stato condannato a un anno di reclusione e alla multa di duemila euro.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19. 30 del 06 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 maggio - 19:38
Incoraggianti i dati della campagna vaccinale in Trentino, con ottimi risultati negli over 70 e quasi il 90% degli over 80 coperti con almeno una [...]
Cronaca
07 maggio - 19:16
Tra i nuovi contagiati ci sono 27 tra bambini e ragazzi: 5 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 5 tra 6-10 anni, 4 tra 11-13 anni e 2 tra [...]
Ambiente
07 maggio - 17:03
Nel bolognese la presenza dei lupi manda in fibrillazione alcuni allevatori che per difendersi hanno iniziato a “sparare” con dei cannoni [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato