Contenuto sponsorizzato

Abbattimento dell'orso, Alessandro Gassman contro Fugatti: ''Assomiglia a John Belushi, solo che uno era un genio l’altro, lascio a voi la descrizione''

L'attore Alessandro Gassman è intervenuto su Twitter dopo la decisione di Fugatti di firmare l'ordinanza di abbattimento dell'orso e chiede a propri follower di farsi sentire: "Se tutti mandate un Tweet al coso,al Presidente della provincia di Trento che ha firmato l’abbattimento, dicendogli cosa pensate di tutto questo, secondo me un po’ lo ridimensionate"

Di gf - 26 June 2020 - 12:01

TRENTO. “Fugatti,che vuole abbattere un orso in Trentino, mi va ad assomigliare ad uno dei miei attori più amati, John Belushi, solo che uno era un genio l’altro, lascio a voi la descrizione più appropriata”. Ad intervenire contro l'ordinanza del presidente Fugatti di abbattimento dell'orso trentino che nei giorni scorsi ha aggredito padre e figlio è anche l'attore Alessandro Gassman con un serie di interventi su Twitter.

 

Sulla dinamica della vicenda sono ancora in corso dei chiarimenti. Nelle scorse ore a farsi sentire è stato anche il ministro dell’Ambiente Costa preannunciando di voler valutare i presupposti giuridici per una eventuale impugnazione dell'ordinanza. (QUI L'ARTICOLO)

 

“Noi siamo circa 60.000.000 gli orsi in Trentino circa 80, gli abbiamo invaso ogni spazio, depredato, cementificato, disboscato, sversato, bruciato, e ora ne abbattete uno con prole perché sostenete sia pericoloso? Lui pericoloso? Siete degli incapaci e dovete vergognarvi” scrive Gassman.

 

L'attore non risparmia critiche al presidente Fugatti e invita i propri follower a farsi sentire. “Se tutti mandate un Tweet al coso, al Presidente della provincia di Trento che ha firmato l’abbattimento, dicendogli cosa pensate di tutto questo, secondo me un po’ lo ridimensionate. Dicono che si chiami Fugatti,il partito potete immaginarlo”.

 

La presa di posizione del famoso attore italiano in difesa dell'orso ha trovato anche la risposta del ministro all'ambiente Sergio Costa che sempre su Twitter, riferendosi ad uno dei tweet dell'attore, scrive: “Ciao Alessandro. Concordo con te. Farò tutto quello che è nelle mie possibilità per fermarli e salvare questo orso. Se fosse stata un'orsa che difendeva i propri piccoli? Qualsiasi mamma lo avrebbe fatto. Rispettiamoci tutti, esseri umani e animali”.

 

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 giugno - 20:22
Trovati 4 positivi, nessun decesso per il quarto giorno consecutivo. Sono state registrate 13 guarigioni. Sono 195 i casi attivi sul territorio [...]
Politica
16 giugno - 19:24
Il riferimento del primo cittadino va alle risposte date dall'allora assessore regionale competente, Noggler, a Claudio Cia e che, [...]
Cronaca
16 giugno - 16:53
La Pat oggi ha promosso un incontro con i sindaci per fare il punto sulla campagna e per condividere le strategie per aumentare la copertura troppo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato