Contenuto sponsorizzato

Ammalata di tumore e sottoposta a chemioterapia veniva violentata di continuo dal compagno. Un 31enne finisce in carcere

La vicenda è iniziata nel 2013. Martedì, dopo sette anni d'inferno, la polizia è intervenuta fermando l'uomo. La vittima ha deciso di denunciare le violenze subite 

Pubblicato il - 22 luglio 2020 - 17:34

TRENTO. Vittima di violenze di ogni genere dalle botte in testa a quelle sessuali. Sono stati sette anni d'inferno quelli vissuti da una donna di 51 anni vittima del compagno 31enne. Entrambi romeni, la donna, pur essendo malata di tumore e sottoponendosi a pesanti sedute di chemioterapia, era stata costretta a rapporti sessuali violenti.

 

Una situazione non più sostenibile tanto che la donna ha deciso di denunciare tutto alla polizia e ieri mattina l'uomo è finito in carcere.

 

La vicenda è iniziata nel 2013. La 51enne aveva conosciuto l'uomo mentre lui chiedeva l'elemosina. Se ne era innamorata ma lui purtroppo, poco dopo, le ha trasformato la vita nel peggior inferno possibile.

 

Secondo il racconto della vittima, raccolto dalle forze dell'ordine, più di una volta è rimasta vittima di violenza fisiche e sessuali. Costretta ad avere rapporti anche durante le pensati cure chemioterapiche ma oltre a questo, in alcune occasioni, l'uomo è arrivato anche ad afferrarla al collo facendole quasi perdere conoscenza. Non sono mancante anche le minacce di diverso genere. 

 

A marzo di quest'anno, la donna stanca della situazione e vittima di ulteriori violenze fisiche e psicologiche si era allontanata da casa ma, rientrata tra le mura domestiche con la promessa dell'uomo di cambiare, erano ricominciate le botte.

 

Da qui la decisione di denunciare tutto alla polizia che è immediatamente intervenuta, assieme all'autorità giudiziaria, per fermare l'uomo.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato