Contenuto sponsorizzato

Attentato a Parigi, alcune persone ferite a colpi di mannaia vicino all'ex sede di Charlie Hebdo

I fatti sono avvenuti intorno alle 11.45 come quel 7 gennaio 2015 quando morirono 20 persone. La zona è blindata e un uomo sarebbe già stato preso

Pubblicato il - 25 September 2020 - 13:44

PARIGI. E' stato fermato un uomo che ora è in custodia nella stazione di polizia dell'undicesimo distretto. L'attentato è avvenuto poco dopo le 11.30, la stessa ora di quando il 7 gennaio del 2015 era avvenuto quello nella sede di Charlie Hebdo e proprio vicino a quell'edificio è avvenuta questa serie di accoltellamenti. Per la Bbc sarebbe stato usato una mannaia o un coltello da carne e le persone ferite sarebbero quattro. Il terrore si è scatenato nella rue Nicolas Appert e la polizia ha sconsigliato a tutti di uscire in strada o di recarsi nella zona di Richard-Lenoir Boulevard

 


 

La presidente della regione Valérie Pécresse , spiega Le Monde, si dice "estremamente scioccata" da questo attentato avvenuto "in un quartiere di Parigi che ha già pagato un prezzo pesante alla violenza terroristica". "Do il mio pieno sostegno alla polizia che sta seguendo il colpevole", ha aggiunto su Twitter. Il sindaco Rachida Dati "invia il suo pieno sostegno alle vittime, alle loro famiglie e alle forze dell'ordine sul campo", e ha aggiunto su Twitter che "questa nuova tragedia [ci ricorda] che la sicurezza è la priorità assoluta''.

 


 

Intanto nella zona de la Bastiglia è stato arrestato un uomo mentre è rientrato l'allarme per la possibile presenza di un ordigno esplosivo. Dalle indiscrezioni che emergono si cercherebbe un secondo uomo. Tutta l'area è blindata e le forze dell'ordine sono in strada oltre ai soccorsi che hanno recuperato i feriti e li stanno curando. Chiuse le scuole della zona e bloccate le metropolitane.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 19:39
Sono 7 gli alpinisti ricoverati negli ospedali del Trentino e del Veneto. In miglioramento i pazienti accolti nelle strutture ospedaliere del [...]
Cronaca
06 luglio - 19:01
I pompieri erano operativi per un'apertura porta urgente, un familiare si ero chiuso inavvertitamente la porta alle spalle e una bambina era [...]
Cronaca
06 luglio - 18:26
Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: "Sono 9 le vittime accertate e ci sono 5 persone ancora reclamate come disperse". Domani [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato