Contenuto sponsorizzato

Attentato a Parigi, alcune persone ferite a colpi di mannaia vicino all'ex sede di Charlie Hebdo

I fatti sono avvenuti intorno alle 11.45 come quel 7 gennaio 2015 quando morirono 20 persone. La zona è blindata e un uomo sarebbe già stato preso

Pubblicato il - 25 settembre 2020 - 13:44

PARIGI. E' stato fermato un uomo che ora è in custodia nella stazione di polizia dell'undicesimo distretto. L'attentato è avvenuto poco dopo le 11.30, la stessa ora di quando il 7 gennaio del 2015 era avvenuto quello nella sede di Charlie Hebdo e proprio vicino a quell'edificio è avvenuta questa serie di accoltellamenti. Per la Bbc sarebbe stato usato una mannaia o un coltello da carne e le persone ferite sarebbero quattro. Il terrore si è scatenato nella rue Nicolas Appert e la polizia ha sconsigliato a tutti di uscire in strada o di recarsi nella zona di Richard-Lenoir Boulevard

 

 

La presidente della regione Valérie Pécresse , spiega Le Monde, si dice "estremamente scioccata" da questo attentato avvenuto "in un quartiere di Parigi che ha già pagato un prezzo pesante alla violenza terroristica". "Do il mio pieno sostegno alla polizia che sta seguendo il colpevole", ha aggiunto su Twitter. Il sindaco Rachida Dati "invia il suo pieno sostegno alle vittime, alle loro famiglie e alle forze dell'ordine sul campo", e ha aggiunto su Twitter che "questa nuova tragedia [ci ricorda] che la sicurezza è la priorità assoluta''.

 

 

Intanto nella zona de la Bastiglia è stato arrestato un uomo mentre è rientrato l'allarme per la possibile presenza di un ordigno esplosivo. Dalle indiscrezioni che emergono si cercherebbe un secondo uomo. Tutta l'area è blindata e le forze dell'ordine sono in strada oltre ai soccorsi che hanno recuperato i feriti e li stanno curando. Chiuse le scuole della zona e bloccate le metropolitane.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 19:34

Nella serata di ieri il Gattogordo di Trento è stato teatro di una discussione animata tra il proprietario Villotti e un gruppo di carabinieri, poliziotti e finanzieri. Secondo questi ultimi, dalle 20 il ristorante non può servire ai tavoli solamente bevande. L’oggetto del dibattito è la parola “attività” di ristorazione, che ha generato non poca confusione

31 ottobre - 18:56

In valore assoluto i dati più alti si registrano nei centri più popolosi (che è quello che sarebbe dovuto succedere anche nella prima ondata) e quindi dei 390 casi totali ben 208 sono concentrati tra Trento (127), Rovereto (56), Pergine (15) e Riva del Garda (10)

31 ottobre - 18:21

Il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher, ha firmato le nuove ordinanze per i Comuni-Cluster valide per 14 giorni. Ai Comuni di Laives, Malles, Sarentino, Campo di Trens e Racines si aggiungono oggi anche Sluderno, Glorenza, Tubre, Gargazzone, Val di Vizze e Rasun-Anterselva

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato