Contenuto sponsorizzato

Bimba di 3 anni travolta da un trattore, ancora in gravi condizioni in rianimazione pediatrica

L'incidente è avvenuto ieri pomeriggio. Sul posto si è portata la Croce Bianca. La piccola prima è stata portata a Bolzano e poi a Verona 

Pubblicato il - 12 gennaio 2020 - 09:47

MERANO. Si trova ancora in gravi condizioni in rianimazione all'ospedale di Verona la piccola di 3 anni che ieri è stata vittima di un grave incidente in un maso di Tall, una frazione di Scena, vicino a Merano. (QUI L'ARTICOLO)

 

La bambina si trovava su un trattore con il padre. Ad un certo punto in prossimità di un pendio il trattore si è rovesciato e la piccola è rimasta sotto. Sull'incidente è stata aperta una indagine per capire quello che è successo.

 

Immediatamente è stato dato l'allarme e sul posto si è portata un'ambulanza della Croce Bianca. La bambina è stata elitrasportata dal Pelikan 2 all'ospedale di Bolzano e quindi trasferita a Verona, dove è ricoverata in gravi condizioni nel reparto di rianimazione pediatrica.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

17 gennaio - 19:43

A livello nazionale esiste un “Fondo per la morosità incolpevole” e un “Fondo per gli sfratti”. Due fondi con milioni di euro ai quali la provincia di Trento e di Bolzano, però, non possono chiedere aiuto. Perché? Hanno voluto creare una propria politica per la casa che però ora con la pandemia non sembra aiutare le tante famiglie in difficoltà

18 gennaio - 10:39

E' successo a Roana nell'Altopiano di Asiago, quattro cani erano legati alla catena e le guardie sono intervenute per spiegare ai proprietari che  la legge lo vieta 

18 gennaio - 10:59

Numeri del contagio in aumento in Alto Adige, dove nelle ultime 24 ore i nuovi positivi sono 175, a fronte di un indice contagi/tamponi salito all'8,64%. Due i decessi, che portano il bilancio da inizio pandemia a 811, 517 solamente da settembre. Crescono ricoveri e terapie intensive

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato