Contenuto sponsorizzato

Cade in skate e sbatte violentemente la testa sull'asfalto, grave un 17enne elitrasferito in ospedale

L'allerta è scattata intorno alle 20.30 di ieri, giovedì 16 luglio, lungo la pista ciclabile all'inizio del centro abitato di Caderzone. Il ragazzo, un turista milanese, era a bordo dello skateboard quando è caduto e ha battuto la testa sull'asfalto. Un impatto molto violento tanto che per alcuni minuti è rimasto incosciente

Pubblicato il - 17 luglio 2020 - 11:11

CADERZONE TERME. Grave incidente in val Rendena, la macchina dei soccorsi si è mossa per un 17enne caduto con lo skate e ha sbattuto la testa a terra. E' stato elitrasferito all'ospedale Santa Chiara di Trento.

 

L'allerta è scattata intorno alle 20.30 di ieri, giovedì 16 luglio, lungo la pista ciclabile all'inizio del centro abitato di Caderzone.

 

Il ragazzo, un turista milanese, era a bordo dello skateboard quando è caduto e ha battuto la testa sull'asfalto. Un impatto molto violento tanto che per alcuni minuti è rimasto incosciente.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco di Caderzone Termecarabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

I pompieri e le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre da Trento è decollato l'elicottero per volare in Rendena.

 

Il personale sanitario ha avviato le prime cure del caso sul 17enne. Il giovane è stato immobilizzato e stabilizzato, quindi è stato trasportato in elicottero all'ospedale del capoluogo, dove si trova ricoverato in gravi condizioni. 

 

La ricostruzione dell'esatta dinamica è affidata ai carabinieri per capire le cause dell'incidente.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

27 settembre - 11:29
L'allerta è scattata intorno alle 2.30 tra sabato 26 e domenica 27 settembre nell'Alto Garda. Due ragazzi polacchi hanno intrapreso la via Claudia lungo le placche zebrate a Dro. In azione soccorso alpino e vigili del fuoco di zona
27 settembre - 10:57

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.242 tamponi, 21 i test risultati positivi. Il totale complessivo è di 3.489 casi e 292 decessi da inizio emergenza coronavirus

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato