Contenuto sponsorizzato

Ciclovia del Garda, consegnati i lavori del primo tratto: l'importante infrastruttura circonderà il più grande lago italiano

I lavori sono stati aggiudicati all’associazione temporanea di impresa Edilchiarani e Geo Rock, con la quale è stato stipulato il contratto per un importo di 718.104,48 euro al netto del ribasso offerto del 30,022%

Pubblicato il - 07 September 2020 - 17:15

TRENTO. Si parte per la ciclovia del Garda, una delle 10 “Ciclovie Turistiche” di interesse strategico nazionale che sarà realizzata in coordinamento con le Regioni Lombardia e Veneto e di cui la Provincia di Trento è capofila.

E' avvenuta infatti la consegna dei lavori del tratto di ciclabile compreso tra Riva del Garda e il sottopasso del Ponale, sulla sponda occidentale del Lago di Garda.

 

Ad illustrare i dati tecnici del progetto è stato il dirigente dell'Agenzia provinciale per le Opere pubbliche, Luciano Martorano, affiancato dai tecnici provinciali, il progettista dell'opera e dirigente del Servizio Opere stradali e ferroviarie, Mario Monaco, nonché gli ingegneri Sergio Deromedis e Giovanni Maiello.

Un percorso di di circa 420 metri che, a partire dal Lungo Lago D’Annunzio conduce all'imbocco del tracciato della Ponale attraverso il sottopassaggio esistente. La piattaforma della ciclopedonale prevede una larghezza minima di 3 metri, salvo localizzati restringimenti, e la separazione dei flussi pedonale e ciclabile per la maggior parte del tracciato.


I lavori sono stati aggiudicati all’associazione temporanea di impresa Edilchiarani e Geo Rock, con la quale è stato stipulato il contratto per un importo di 718.104,48 euro al netto del ribasso offerto del 30,022%.

Nei prossimi mesi è previsto anche un intervento di bonifica e consolidamento delle pareti rocciose sopra il sentiero del Ponale, opera propedeutica alla realizzazione del secondo lotto della Ciclovia, tratto trentino. La progettazione della seconda unità funzionale sarà conclusa nei primi mesi del 2021 e l'opera dovrebbe essere messa in cantiere entro l'anno prossimo.


Con la formalizzazione del Protocollo d'Intesa del 9 agosto 2017, rinnovato ad aprile dello scorso anno, tra il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, le Regioni Veneto e Lombardia e la Provincia autonoma di Trento, si è dato formale avvio alla realizzazione della Ciclovia. Questo anello ciclabile attorno al Garda avrà una lunghezza di circa 140 chilometri e sarà collegata con l’itinerario n. 7 “Percorso del Sole” della rete europea ciclabile EuroVelo.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 19:58
Trovati 85 positivi, 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono state registrate 130 guarigioni. Sono 1.367 i casi attivi sul territorio provinciale
Cronaca
18 aprile - 19:42
Da domani (19 aprile) in Trentino bar e ristoranti potranno effettuare il servizio ai tavoli all’aperto dalle 5 alle 18. Ecco tutte le nuove [...]
Cronaca
18 aprile - 19:27
E' enorme il cordoglio in Trentino, così come nel mondo del miele e della ristorazione. L'imprenditore è morto all'ospedale Santa Chiara di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato