Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 44 nuovi contagi a Verona. Nella notte 7 nuovi decessi

In Veneto il bollettino mattiniero registra un incremento di 110 nuovi casi positivi a Covid-19. L'aumento più importante si è avuto nella provincia di Verona (+44), la più colpita fino ad ora dal contagio. Sale il numero di vittima, portandosi a 940. Le persone attualmente positive sono dunque 10789

Pubblicato il - 15 aprile 2020 - 09:55

VERONA. Sono cresciuti nella notte i contagi in Veneto: 110 i nuovi casi positivi, di cui 44 nella sola provincia di Verona. Il bilancio totale vede quindi in tutta la regione Veneto quasi 15mila contagi dall'inizio dell'epidemia. Sono infatti 14624 le persone risultate con tampone positivo a Covid-19, di cui 10789 risultano attualmente positivi.

 

Le vittime, invece, aumentano a 940, con una maggiore concentrazione sempre nella provincia di Verona (261) e di Padova (175). I guariti e dimessi sono 2895.

 

 

Come detto la maggiore crescita di contagi nella notte tra martedì 14 aprile 2020 e mercoledì 15 si è registrata nella provincia di Verona. I 44 nuovi casi vanno così ad aggiungersi ai tanti altri, portando il conteggio complessivo in provincia a 3649. Verona continua ad essere dunque la provincia più colpita, seguita da Padova (3363), in cui nella notte si sono registrati 11 nuovi casi.

 

Importante l'incremento nelle province di Vicenza (+37 nuovi casi) e Belluno (+13), dove rispettivamente il numero dei contagiati da inizio dell'epidemia si attesta a 2136 e 723.

 

Le persone sottoposte attualmente a misure restrittive di quarantena o isolamento domiciliare sono 16958. Calano nella notte i pazienti ricoverati in aree non invasive degli ospedali regionali (-12, per un totale di 1402) mentre aumenta di 1 unità il numero di pazienti in terapia intensiva (sono 219).

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 ottobre - 16:08

Sono circa una cinquantina i depuratori sul territorio altoatesino e la Provincia ha scelto 9 impianti per questo monitoraggio tra dimensione, punto geografico e tipo di utenza e il territorio è stato diviso in altrettante sezioni: Bolzano, Termeno, Pontives, Media Venosta, Bressanone, Wipptal, Tobl-Brunico e Wasserfeld. Un progetto con il coordinamento dell'Istituto superiore di sanità

30 ottobre - 16:39

Chi arriva in Germania dal nostro Paese, dovrà sottoporsi a tampone oppure a quarantena. L'Austria potenzierà i controlli, anche con le autorità sanitarie, ai valichi di confine con Italia e Slovenia

30 ottobre - 13:09

L'assessore Widmann: "In due settimane la situazione è completamente cambiata. Si deve considerare che per ogni positivo in media ci sono tra i 20 e i 30 contatti: 350 infezioni significa circa 10 mila contatti e diventa necessario variare strategia perché è impossibile rintracciare tutti". L'ordinanza valida da sabato 31 ottobre

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato