Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in Veneto 18mila persone in isolamento. Nel veronese altre 4 morti nella notte

Salgono i numeri del contagio in Veneto, con la provincia di Verona che continua a rappresentare il territorio più colpito. 10766 i casi positivi in tutta la regione, 882 i decessi. Nel veronese, invece, le 4 morti avvenute nella notte hanno portato la conta a 251 vittime, mentre i soggetti attualmente positivi sono 3005

Di Davide Leveghi - 13 April 2020 - 11:33

VERONA. Continua a salire il bilancio dei deceduti positivi a Covid-19 in Veneto. Sono 882 le vittime, 26 nelle ultime 24 ore, mentre i casi registrati sono cresciuti di 174 unità portando ad un numero totale di persone attualmente positive di 10766 casi – il conteggio totale si attesta così a 14251 casi registrati.

 

Nel complesso sta gradualmente diminuendo il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva. Sono attualmente 73, mentre quelli ricoverati in reparti di terapia non intensiva sono 457, con un calo di 3 unità rispetto alle ultime 24 ore. Le persone costrette a misure di isolamento o quarantena in casa sono 17902.

 


 


 

La provincia più colpita continua ad essere Verona, con 3547 casi totali, di cui 3005 ancora risultanti positivi, seguita da Padova con 3267, di cui 2520 positivi. Il triste conteggio dei morti vede sempre la provincia di Verona guidare con 251 decessi, seguita in questo caso da Treviso, con 162 decessi.

 

Nelle ultime 24 ore, nella sola provincia di Verona, sono decedute 6 persone, 4 in più rispetto all'aggiornamento fatto nel tardo pomeriggio del giorno di Pasqua, domenica 12 aprile. Il numero dei contagiati, rispetto alle 8 di ieri, è invece salito di 52 unità, portando il bilancio totale a 3005 persone attualmente positive.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 16:17
Sono stati analizzati 1.904 tamponi tra molecolari e antigenici. Oggi 20 casi tra over 60 e 10 contagi tra giovani e ragazzi in età scolare, ci [...]
Cronaca
18 aprile - 13:04
Le riaperture annunciate dal governo Draghi, per il virologo Buroni, sarebbero decisioni politiche perché le conoscenze scientifiche non [...]
Cronaca
18 aprile - 12:39
Nello stato di San Paolo in particolare una buona parte degli ospedali avrebbe esaurito le scorte di sedativi per i pazienti intubati che, secondo [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato