Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 60 casi in più e 3 decessi in Alto Adige. Sono 1352 le persone positive, 77 i morti

In Alto Adige la situazione pare crescere a ritmi molto più bassi rispetto al Trentino. Nel bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria altoatesina sono stati comunicati 60 casi in più e 3 nuovi decessi, portando il bilancio a 1352 casi e 77 decessi

Pubblicato il - 31 marzo 2020 - 11:33

BOLZANO. Nel bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria altoatesina il bilancio della situazione Coronavirus nella provincia di Bolzano sale a 1352 persone positive e a 77 morti, registrando un incremento di 60 casi e 3 decessi rispetto a ieri. 

 

Sulla base dell'ultima valutazione di 635 tamponi, infatti, 60 sono quelli risultati positivi. Complessivamente sinora ne sono stati effettuati a livello provinciale 11275 su 6530 persone.

 

Ad essere ricoverati nei normali reparti dei 7 ospedali dell'Azienda sono invece 233 pazienti Covid-19, 23 dei quali a Colle Isarco. A questi se ne aggiungono 77 sospetti anche questi assistiti negli ospedali, con ulteriori 15 ricoverati nella clinica Villa Melitta di Bolzano.

 

51 sono le persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva, 11 in Austria e Germania negli ospedali di Reutte, Lienz, Hall, Innsbruck, Feldkirch e Chemnitz.

 

Le persone attualmente in quarantena obbligatoria o isolamento domiciliare sono 2856. 1781 quelle che hanno già concluso queste misure, 4637 i cittadini che sinora si sono visti imporre misure di quarantena.

 

Tra i 1352 casi positivi, 143 sono operatori dell'Azienda sanitaria positivi al test, a cui si aggiungono 10 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

 

Le persone fino ad ora guarite sono 122, con un aumento rispetto a ieri.

 

A differenza che in Trentino, l'Azienda sanitaria provinciale di Bolzano comunica anche i dati delle Rsa e delle case di cura, dove lo scenario (49 case di riposo su 77) parla di 149 residenti positivi nelle case di riposo, più 8 ospiti di queste strutture portati in ospedale, 314 residenti delle case di riposo in isolamento, 10 residenti guariti, 36 deceduti, 138 operatori positivi al test e 47 in quarantena.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 maggio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 maggio - 19:23

Asili nido aperti dall’8 giugno? Il comune di Trento e i sindacati avvertono: “Apertura solo con linee guida chiare e coinvolgendo genitori e insegnanti, no alle fughe in avanti”. L'assessora: “Al momento, disponendo solo di un documento provvisorio, non ci sono le condizioni per garantire la riapertura”

27 maggio - 20:52

In quanto presidi della montagna i rifugi avranno l’obbligo di apertura dal 20 giugno al 20 settembre. Quindi sarà dovere essere aperti, per garantire fruibilità al sistema turistico. Il vademecum informativo che permette di disciplinare l'accesso ai rifugi questa estate e che rappresenta la garanzia di sicurezza per escursionisti ed operatori

27 maggio - 19:23

Sono 7 i nuovi positivi a coronavirus, 2 sono stati registrati nelle case di riposo, mentre non ci sono minorenni. Ci sono 5.419 casi e 466 decessi in Trentino per l'emergenza Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato