Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, ci sono tre nuovi contagi in Alto Adige. Sono sette le persone con sintomi ricoverate in ospedale

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 1.177 tamponi e di questi 3 sono risultati positivi. Il numero di decessi rimane a 292

Pubblicato il - 07 giugno 2020 - 11:28

BOLZANO. Sono tre i nuovi casi di contagi da coronavirus rilevati dall'Azienda sanitaria altoatesina nelle ultime 24 ore sull'analisi di 1.177 tamponi.

 

Il numero delle persone positive al test del Coronavirus arriva a quota 2.602. Sono sette le persone ricoverate con sintomi negli ospedali e nelle cliniche private. Altre 19 (+4) persone assistite dall'Azienda sanitaria sono casi sospetti. Una persona si trova invece in terapia intensiva mentre un altro paziente altoatesino è invece ricoverato in un reparto di terapia intensiva in Austria.

 

Il numero dei decessi legati a Covid-19 negli ospedali è di 175 persone. Il numero dei decessi nelle case di riposo è di 117 persone. Restano quindi complessivamente a 292 le persone decedute in Alto Adige a causa del Covid-19. Infine, sono 157 le persone che attualmente si trovano in quarantena obbligatoria  o in isolamento domiciliare.

 

I numeri in breve:

tamponi effettuati ieri (5 giugno): 1.177

nuovi casi di persone positive: 3

numero complessivo dei tamponi effettuati: 71.755

numero delle persone sottoposte al test: 33.944 (+653)

numero delle persone positive al Coronavirus:  2.602

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco: 7

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 1

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in reparti di terapia intensiva in Austria: 1

casi sospetti: 19 (+4)

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria: 175 (+0)

decessi nelle case di riposo: 117 (+0)

decessi complessivi (incluse le case di riposo): 292 (+0)

persone in isolamento domiciliare: 177

persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 10.809

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento:  10.966

persone guarite: 2.214 (+6 rispetto al giorno prima). A queste si aggiungono 829 (+2) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 3.043 (+8 rispetto al giorno precedente)

collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 233 (226 guariti, +0)

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 14 (14 guariti)

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 09:59

Anche ieri notte lo spettacolo tra vicolo San Marco e via Santa Maria era questo. Si stanno facendo i salti mortali per tenere aperte scuole e università e per garantire la presenza sui posti di lavoro ma serate come queste rischiano di vanificare tutto anche per quelli che rispettano le regole e in questa difficile epoca storica riescono a rinunciare alla birretta schiacciati tra altre decine di persone

27 settembre - 05:01

Piazza Dante tergiversa, approfondisce in attesa di chissà quale illuminazione. La legge è stata licenziata a luglio, il Tar ha accolto i ricorsi di diversi esercizi commerciali a inizio settembre, ma ancora si decide di non decidere

26 settembre - 20:43
La componente verde appare più cauta in attesa del vertice di lunedì, un appuntamento nel quale c'è una valutazione sull'andamento delle elezioni. Coppola: "Lasciamo piena libertà di scelta alle sezioni territoriali e non ci sono direttive a livello provinciale. Auspichiamo che i cittadini possano votare per il bene della città"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato