Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, in 24 ore 17 nuovi contagi in Alto Adige, 3 i decessi

Nel nuovo bollettino aggiornato dell'Azienda sanitaria altoatesina i casi registrati in Alto Adige sono cresciuti di 17 unità, mentre 3 sono i decessi nelle ultime 24 ore. Dall'inizio dell'epidemia il bilancio si attesta pertanto a 2412 contagiati e 252 vittime

Pubblicato il - 21 April 2020 - 11:19

BOLZANO. Crescita contenuta nel nuovo bollettino Coronavirus stilato in mattinata dall'Azienda sanitaria altoatesina. La situazione al 21 aprile vede infatti 17 nuovi casi positivi su un totale di 606 tamponi effettuati e 3 decessi, numeri che portano il bilancio aggiornato a 2.412 contagiati complessivi e 252 vittime.

 

A livello provinciale l'Azienda comunica di aver effettuato fino ad ora 31.987 tamponi su 15.405 persone. Nei normali reparti degli ospedali dell'Azienda sanitaria dell'Alto Adige, nelle cliniche private e nella base logistica messa a disposizione dall'esercito a Colle Isarco i ricoverati affetti da Covid-19 sono 212. Altre 74 persone sono assistite come casi sospetti.

 

Sono 16 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, mentre altre 4 persone sono ricoverate in reparti di terapia intensiva in cliniche austriache e tedesche. Sono 3 i decessi registrati da ieri, che vanno ad aggiungersi ai 249 attestati nella giornata di ieri portando così il conteggio aggiornato a 252 persone decedute e positive a Covid-19, 154 di queste sono morte nelle strutture ospedaliere mentre nelle case di riposo sino a questa mattina i morti sono stati 98.

 

Le persone attualmente in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare sono 2722 mentre 6497 sono quelle che hanno già concluso misure analoghe, mentre complessivamente i cittadini sottoposto a provvedimenti di isolamento sono stati 9219.

 

Gli operatori dell'Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 228, a cui si devono aggiungere 12 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta.

 

pazienti attualmente guariti dal Covid-19 sono 623. A questi si aggiungono 245 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che sono risultate in seguito negative al test per 2 volte. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a 868, con una crescita di 28 unità rispetto a ieri.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ricerca e università
27 maggio - 20:30
Dai risultati della ricerca presentata a Innsbruck emerge un chiaro divario tra Nord e Sud dell'Euregio per lo stress fisico, mentre è [...]
Politica
27 maggio - 20:54
Fratelli d'Italia ha voluto lanciare anche in Trentino la staffetta informativa, "Onda Tricolore contro le mafie", promossa dai Dipartimenti [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato