Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, 19 nuovi casi in Alto Adige su 1272 tamponi, 5 i decessi

Il nuovo bollettino dell'Azienda sanitaria altoatesina registra un aumento di 19 nuovi casi positivi da Covid-19 e di 5 decessi. Il tasso di contagio continua ad essere sotto al 3%, con numeri decisamente più contenuti del Trentino. Salgono a 261 le vittime, 680 i guariti

Pubblicato il - 23 April 2020 - 11:32

BOLZANO. Crescono i numeri dei contagi e dei decessi in Alto Adige. Nel bollettino quotidiano dell'Azienda sanitaria altoatesina sulla situazione Coronavirus in provincia i dati registrano un aumento di 19 casi positivi e 5 decessi, portando il bilancio aggiornato a 2435 contagi e 261 morti dall'inizio dell'epidemia.

 

Nelle ultime 24 ore i laboratori dell'Azienda sanitaria hanno esaminato 1272 tamponi, 19 dei quali sono risultati positivi a Covid-19. Il dato del tasso di contagio, pertanto, sale dallo 0,5% di ieri all'1,4%, un incremento comunque lontano da quello decisamente più alto attestato negli ultimi giorni nella vicina provincia di Trento (dove ieri, 22 aprile 2020, il tasso si attestava al 5,56%, in crescita rispetto al 3,01% di martedì 21), dove i numeri, in attesa dell'aggiornamento del tardo pomeriggio, sono di molto superiori (4288 contagi e 381 decessi).

 

A livello provinciale, l'Azienda sanitaria altoatesina ha finora effettuato 33994 tamponi su 16442 persone. I pazienti positivi a Covid-19 e attualmente ricoverati nei sette ospedali dell'Apss locale, nelle cliniche private e nella base logistica messa a disposizione dall'esercito a Colle Isarco sono 193, mentre 62 sono i casi assistiti come sospetti.

 

I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 13, mentre tornano a esservi in analoghi reparti in Austria e Germania 4 altoatesini ricoverati. Alcuni dei pazienti inviati nei due Paesi di lingua tedesca era sbarcati in Italia nel pomeriggio di martedì.

 

Il numero totale dei decessi aumenta rispetto a ieri con 5 nuove vittime, attestandosi a 261. Tra questi 159 sono morti negli ospedali, mentre 102 nelle case di riposo. Degli ultimi 5 decessi, 4 sono avvenuti nelle strutture per anziani mentre uno è avvenuto in un ospedale.

 

Le persone attualmente sottoposte a misure di quarantena obbligatoria o di isolamento domiciliare sono 2408. 6891 sono quelle che hanno concluso già analoghi periodi di isolamento per un totale di 9299 cittadini a cui è stata imposta la quarantena.

 

Fino ad ora gli operatori dell'Azienda sanitaria risultati positivi al test del Coronavirus sono 228, di cui la metà, 113, sono guariti. A questi vanno aggiunti 12 medici di medicina generale (8 guariti) e 2 pediatri di libera scelta (entrambi guariti).

 

Complessivamente le persone guarite da Covid-19 salgono di 32 unità, attestandosi a 680. In Trentino, dove come detto i numeri del contagio sono ben più alti, i guariti alla giornata di ieri erano 1391.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 10 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
12 aprile - 16:05
Le persone arrivano al Centro vaccinale ma si trovano accalcate fuori dalla struttura: “Per non doversi ammassare c’era persino chi faceva [...]
Cronaca
12 aprile - 12:21
Nel corso dell'emergenza Covid le persone hanno dovuto rispettare il periodo di isolamento a causa del contagio o del contatto di una persona [...]
Cronaca
12 aprile - 13:05
Prima è rimasto in piedi tra gli alberi schiantati della tempesta Vaia, nei giorni scorsi è riuscito a resistere ad un furioso incendio. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato