Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, a Bolzano parte la disinfestazione di strade e parchi con un atomizzatore montato su pick-up

Al momento a Trento non sono previste operazioni simili ma le indicazioni date è di fare particolare attenzione alla pulizia della città, strade e marciapiedi 

Pubblicato il - 13 marzo 2020 - 13:59

BOLZANO. Disinfestazione strade, piazze e parchi gioco comunali. Questo l'intervento che prenderà il via a Bolzano lunedì 16 marzo nelle ore serali e notturne in azione una ditta specializzata incaricata dal Comune.

 

L'operazione rientra nell'ambito delle misure prese per difendere la popolazione dal pericolo rappresentato dalla diffusione del coronavirus COVID-19. E' stata incaricata una ditta specializzata della disinfestazione di strade, piazze e parchi gioco della città. Il prodotto utilizzato allo scopo è perossido di idrogeno al 50%, solubilizzato in acqua al 5% ed erogato attraverso un atomizzatore montato su pick-up.

 

Il prodotto atomizzato immesso nell'atmosfera per decadimento opererà azione virucida e battericida su tutte le superfici su cui si verrà ad appoggiare. Tale soluzione non brucia le piante, non ossida i metalli, non unge, non decolora e una volta a terra, risulta totalmente biodegradabile. Il rilascio in atmosfera fa sì che anche qualora, accidentalmente, una persona o un animale dovesse venire a contatto con le microparticelle disperse non esistono rischi di intossicazione, fatto salvo il contatto diretto con le mucose che potrebbe provocare lieve bruciore.

 

L'intervento si svolgerà nelle quattro notti comprese tra lunedì 16 e giovedì 19 marzo, dalle ore 21.00 alle 6.00. Allo scopo la città è stata divisa in quattro zone, con il seguente calendario:

• lunedì 16 marzo: città nuova Sud (zona a Sud di via Druso e a Nord dell'Isarco);
• martedì 17 marzo: Otrisarco, Aslago ed ex zona industriale (zona a Sud del Talvera);
• mercoledì 18 marzo: centro storico e Rencio (zona a Est del Talvera e Nord dell'Isarco);
• giovedì 19 marzo: città nuova Nord (zona a Ovest del Talvera e a Nord di via Druso).

 

A scopo precauzionale s' invitano tutte le persone a restare nella propria abitazione nelle notti e negli orari in cui si svolgerà l'intervento di disinfestazione.

 

Per quanto riguarda la città di Trento al momento non sono state previste azioni simile. Si è però data una indicazione di proseguire con la pulizia delle strade e marciapiedi della città.

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.05 del 26 Ottobre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 ottobre - 18:22

Le strategie adottate dai presidenti di Provincia di Trento e Bolzano sono differenti, dopo che il Dpcm ha introdotto la misura di convertire la didattica al 75% in dad per le scuole superiori. Mentre Trento ha deciso di tirare dritto, proseguendo con la presenza (e non risolvendo affatto la questione dell'affollamento dei mezzi pubblici), Bolzano dà avvio questa settimana nelle secondarie di secondo grado al 50% delle lezioni in remoto

27 ottobre - 17:08

Un trend in decisa crescita rispetto a ieri (113 positivi e 11,5%) e quattro volte superiore ai numeri comunicati nel corso del week end: il dato si è attestato tra il 5% e il 6%. Ci sono 89 persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero con 5 pazienti in terapia intensiva. Altre 11 classi in isolamento e 33 nuovi casi tra gli studenti

27 ottobre - 17:56

Le nuove disposizioni consentono le visite alle persone ospiti che risiedono in stanza singola. Possono essere presenti un massimo di 2 persone per volta. Inoltre, durante le visite, dotati di mascherina chirurgica e con mani disinfettate, è possibile un contatto corporeo con l’ospite. Ecco cosa cambia tra trasporti e case di riposo

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato