Contenuto sponsorizzato

Coronavirus Alto Adige, 2 morti a Laives e Montagna. A Bressanone raggiunti i 100 casi dall'inizio dell'epidemia

I casi di contagio sono 2.268 in Alto Adige. Il conteggio dei decessi sale a 228 persone. Sono 448 le persone guarite dal Covid-19. Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 217 pazienti

Di L.A. - 16 aprile 2020 - 17:15

BOLZANO. Sono 2.268 i casi di contagio da coronavirus in Alto Adige e 228 le persone decedute con Covid-19. Sono 448 le persone guarite dal Covid-19. A queste si aggiungono 184  persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti tra sicuri e sospetti si attesta a 632 persone.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 217 pazienti affetti da Covid-19. Altre 61 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti.

 

E’ pari a 27 il numero delle persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. Ad oggi vi sono inoltre 7 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria e in Germania. Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 218. A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta. 

 

 

 

Più 14 a Bolzano per un totale di 483 casi dall'inizio dell'epidemia, mentre Bressanone si porta a 100 casi per effetto delle 2 nuove positività.

 

Altri 4 contagi a Funes (18 casi), quindi ci sono 2 nuovi positivi a Brunico (77 casi), Gais (10 casi), Laives (98 casi) e Renon (18 casi)

LE IMMAGINI. Come si è evoluto il contagio in Alto Adige

 

 

Un nuovo positivo a Badia (34 casi), Bronzolo (12 casi), Cortina (5 casi) e Corvara (22 casi), Montagna (18 casi), Nova Ponente (7 casi), Ortisei (53 casi), Salorno (17 casi), San Lorenzo di Sebato (10 casi), Termeno (6 casi), Tesimo (16 casi) e Villandro (2 casi).

 

Ci sono 2 nuovi decessi a Laives e Montagna, sono 52 i morti con Covid-19 da inizio epidemia a Bolzano, quindi 27 ad Appiano e 17 a Castelrotto. Ci sono 15 morti a Merano, 10 a OrtiseiLaives Ora. Ci sono 7 decessi a Selva val Gardena, 6 a Montagna Brunico, 5 a Bressanone. Sono 5 le vittime a Vipiteno, compresa una bimba di soli 5 anni.

 

Sono 3.019 le persone che attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare. Sono 5.518 le persone che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 8.537 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 gennaio - 05:01

La vicenda legata alla chiusura del quotidiano di via Sanseverino resta molto complicata: i giornalisti non sono in cassa integrazione perché non funziona come nel 1800 che il padrone chiude e buona notte. Gli abbonamenti sono stati convertiti con quelli del giornale fino a ieri concorrente senza possibilità di rimborso e non si capisce chi sia il direttore del sito (che Ebner e la proprietà altoatesina hanno detto di voler rilanciare) visto che intanto vi lavorano persone dell'Adige, dell'Alto Adige e un fortunato ex del Trentino

20 gennaio - 09:10

Uso del cellulare, guida contromano e a cavallo della linea. Proseguono le indagini da parte dei carabinieri forestali sull'episodio avvenuto nelle scorse settimane. I lupi sono stati inseguiti per diversi chilometri ad una velocità che va dai 40 ai 50 chilometri orari

20 gennaio - 08:06

Le indagini stanno andando avanti. Tracce di sangue, che secondo le analisi sarebbero proprio di Peter Neumair, sarebbero state trovate sul ponte di Vadena. Proprio da quel punto, secondo gli inquirenti, sarebbero stati gettati i due corpi del fiume

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato