Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Alto Adige, Bolzano supera i 50 morti da inizio epidemia, ancora contagi a Merano, Bressanone e Laives

E’ sceso a 25 il numero delle persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. A oggi vi sono inoltre 8 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria e in Germania. Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 216. A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta

Di L.A. - 15 aprile 2020 - 16:04

BOLZANO. Complessivamente ci sono 2.224 casi in Alto Adige da inizio epidemia coronavirus, mentre i decessi sono saliti a 221 unità con Covid-19, sono 415 le persone guarite.

 

A livello provinciale l’Azienda sanitaria ha effettuato finora  complessivamente 25.370 tamponi su 12.551 persone.

 

Nei normali reparti dei sette ospedali dell’Azienda sanitaria, nelle cliniche private e nella base logistica dell'Esercito appositamente attrezzata a Colle Isarco sono ricoverati complessivamente 204 pazienti affetti da Covid-19. Altre 73 persone assistite dall’Azienda sanitaria sono casi sospetti.

 

E’ sceso a 25 il numero delle persone ricoverate nei reparti di terapia intensiva. A oggi vi sono inoltre 8 pazienti ricoverati in reparti di terapia intensiva in cliniche in Austria e in Germania. Gli operatori dell’Azienda sanitaria positivi al test del Coronavirus sono 216. A questi si aggiungono 11 medici di medicina generale e 2 pediatri di libera scelta

Ci sono 10 nuovi contagi a Bolzano per un totale di 469 casi. Più 3 a Egna (22 casi), quindi più 2 a Bressanone (98 casi), Laives (96 casi) e Villabassa (28 casi).

 

Un nuovo positivo a Cortina (4 casi), Fiè allo Sciliar (13 casi), Lagundo (10 casi), Merano (95 casi), Ora (38 casi), San Leonardo in Passiria (37 casi), Termeno (44 casi) e Trodena (6 casi).

 

Sono 52 i morti con Covid-19 da inizio epidemia a Bolzano, quindi 27 ad Appiano e 17 a Castelrotto. Ci sono 15 morti a Merano, 10 a OrtiseiLaives Ora. Ci sono 7 decessi a Selva val Gardena, 6 a Montagna Brunico, 5 a Bressanone. Sono 5 le vittime a Vipiteno, compresa una bimba di soli 5 anni.

Sono 3.019 le persone attualmente si trovano in quarantena obbligatoria o in isolamento domiciliare. Sono 5.324 le persone che hanno già concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare. Finora sono 8.343 i cittadini ai quali sono state imposte misure di quarantena.

 

I numeri in breve:

tamponi effettuati ieri (14 aprile ): 913

nuovi tamponi positivi:  44

LE IMMAGINI. Come si è evoluto il contagio in Alto Adige

numero complessivo dei tamponi effettuati:  25.370

numero delle persone sottoposte al test:  12.551

numero delle persone positive al Coronavirus:  2.224

pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri, nelle cliniche private ed a Colle Isarco:  204

numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 25

numero di pazienti Covid-19 ricoverati in terapia intensiva all'estero: 8

casi sospetti: 73

decessi negli ospedali dell'Azienda sanitaria:  139

decessi nelle case di riposo:  82

decessi complessivi (incluse le case di riposo):  221

persone in isolamento domiciliare:  3.019

persone che hanno concluso la quarantena e l’isolamento domiciliare: 5.324 

persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento:  8.343

collaboratori dell’Azienda sanitaria positivi al test:  216

medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 13

persone guarite: 415. A queste si aggiungono  172 persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Il numero complessivo dei guariti fra sicuri e sospetti si attesta a  587  (+ 35 rispetto al giorno precedente).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

27 gennaio - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato