Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, fermato mentre passeggia con un amico si lancia nel fiume e scappa ma lo beccano, alcuni giorni dopo, a spasso sulla ciclabile

Le vicende sono separate sono avvenute in Val Sabbia. Il giovane 17enne è stato prima fermato a Vobarno dove ha dato false generalità e poi è fuggito nel Chiese e poi a Roè Volciano con altri ragazzi

Pubblicato il - 10 April 2020 - 15:54

VOBARNO. La prima volta era fuggito gettandosi nel fiume e scappando a nuoto. La seconda è scattato il fermo e ora dovrà rispondere di diverse accuse. La vicenda riguarda un giovane minorenne, di 17 anni, di Vobarno, zona della Val Sabbia.

 

Un giovane che delle regole per contenere il diffondersi dell'epidemia da coronavirus, evidentemente, non voleva proprio saperne. La prima vicenda, infatti, risale a fine marzo, quando il giovane era stato fermato dalla polizia locale Valle Sabbia mentre passeggiava tranquillamente a Vestone con un amico lungo una strada in centro. A quel punto le forze dell'ordine hanno chiesto loro cosa facessero in giro ma se l'altra persona, un maggiorenne che aveva casa nella zona, è riuscito a dimostrare che stava andando a fare la spesa lui era privo di una spiegazione plausibile.

 

E' scattato il controllo e il giovane ha fornito delle generalità fasulle e poi, mentre gli agenti compilavano il verbale, si è dato alla fuga. Immediatamente è stato diramato l'ordine di rintracciarlo e sono intervenuti anche i carabinieri della zona. Rintracciato nell'abitato di Nozza il giovane ha deciso di attraversare il fiume Chiese pur di non farsi fermare e si è dileguato. Pochi giorni dopo, però, è stato ribeccato all'aperto a Roè Volciano. Era assieme ad altri ragazzi che camminava lungo la ciclabile.

 

Gli agenti a quel punto hanno riconosciuto il giovane e fermato anche gli altri tre ragazzi e questa volta nessuno è riuscito a scappare. Il 17enne è risultato avere già dei precedenti, compresa la fuga da una casa-comunità e ora dovrà rispondere anche di aver dato delle false generalità, di aver violato le regole per il contenimento del coronavirus e di resistenza a pubblico ufficiale

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 aprile - 12:39
Nello stato di San Paolo in particolare una buona parte degli ospedali avrebbe esaurito le scorte di sedativi per i pazienti intubati che, secondo [...]
Ambiente
17 aprile - 19:34
Gli attivisti di StopCasteller contro la Giunta Fugatti: “Da mesi la Provincia non diffonde immagini e nasconde deliberatamente aggiornamenti [...]
Cronaca
18 aprile - 09:03
Un'operazione che ha coinvolto 12 province e in tutto sono state sequestrate  5.000 compresse, circa 150 fiale (con altrettante siringhe) e un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato