Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, giornata difficile in Alto Adige: 189 nuovi positivi e 2 morti. Oltre 550 persone in più in isolamento in 24 ore

Un bilancio delle ultime 24 ore aggravato dai 2 morti che porta il totale delle vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i positivi salgono a 5.302 casi. Il rapporto contagi/tamponi al 10%, una persona testata ogni 10 è risultata infetta, un trend simile a quello di Trento

Di L.A. - 21 ottobre 2020 - 11:44

BOLZANO. Ci sono 189 nuovi positivi e 2 morti nelle ultime 24 ore in Alto Adige. Dopo l'accelerazione di ieri con 209 contagi (Qui articolo), il trend resta alto a Bolzano per quanto riguarda la diffusione del coronavirus, il dato si conferma a livelli importanti anche nel bollettino odierno. Sono stati analizzati 1.884 tamponi e il rapporto contagi/tamponi si attesta al 10%.

 

Un bilancio aggravato, inoltre, dai morti che porta le vittime da inizio epidemia a 296 persone, mentre i contagi salgono a 5.302 casi. Restano 96 i pazienti ricoverati nei normali reparti ospedalieri, così come sono sempre 7 le persone che ricorrono alla terapia intensiva. C'è un cittadino in più in isolamento a Colle Isarco.

 

Incremento deciso anche sul fronte delle persone in isolamento, 560 cittadini in più si trovano sottoposti a misure di quarantena: si è passati da 4.887 a 5.447 unità in 24 ore.

 

E' un periodo particolarmente delicato per la recrudescenza dell'epidemia, la Provincia di Bolzano ha deciso di sospendere i Mercatini di Natale per cercare di arginare la diffusione del coronavirus (Qui articolo), mentre l'amministrazione ha delineato alcune limitazioni e emesso un'ordinanza per recepire l'ultimo Dpcm del premier Giuseppe Conte: almeno il 30% della didattica si deve svolgere a distanza (Qui articolo).

 

Ci sono invece 7.640 casi e 484 decessi in Trentino da inizio emergenza coronavirus. Nel bollettino di ieri sono stati comunicati 94 nuovi positivi a fronte di 846 tamponi analizzati, un cittadino ogni 10 è risultato infettato. C'è stato un altro decesso (13 morti in 11 giorni e 14 vittime in questa seconda ondata di Covid-19), mentre sono 46 i pazienti strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Attualmente sono 64 le classi in isolamento (Qui articolo). 

 

I numeri in breve:

Tamponi effettuati ieri (20 ottobre): 1.884

Nuovi casi positivi: 189

Numero delle persone testate positive al coronavirus: 5.302 

Numero complessivo dei tamponi effettuati: 208.717 

Numero delle persone sottoposte al test: 108.212 (+913)

Pazienti Covid-19 ricoverati nei normali reparti ospedalieri: 96

Pazienti Covid-19 in isolamento nella struttura di Colle Isarco: 25

Numero di pazienti Covid ricoverati in reparti di terapia intensiva: 7

Decessi complessivi (incluse le case di riposo): 296 (+2) 

Persone in isolamento domiciliare: 5.447 (delle quali 27 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone che hanno concluso la quarantena e l'isolamento domiciliare: 23.043 (delle quali 1.514 di ritorno da Croazia, Grecia, Spagna o Malta)

Persone alle quali sinora sono state imposte misure di quarantena obbligatoria o isolamento: 28.490

Persone guarite: 2.926 (+2). A queste si aggiungono 936 (+ 5) persone che avevano un test dall'esito incerto o poco chiaro e che in seguito sono risultate per due volte negative al test. Totale: 3.862 (+7)

Collaboratori dell'Azienda sanitaria positivi al test: 269 (+0), 235 guariti (+0, due collaboratori hanno lasciato il servizio prima di essere guariti e quindi non compaiono nel numero totale dei collaboratori guariti)  
Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta positivi: 16 (14 guariti)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 dicembre - 21:22
Trovati 189 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 125 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 847.452 le [...]
Cronaca
02 dicembre - 18:36
Alessia Andreatta ha perso la vita nel terribile tamponamento avvenuto in A22. Secondo una prima ricostruzione la giovane 30enne non si sarebbe [...]
Cronaca
02 dicembre - 20:07
Fortunatamente non ci sono stati feriti, la persona che si trovava alla guida è riuscita a fermarsi in uno spazio libero e a dare l'allarme 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato