Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, giornata nera in Veneto: ci sono stati 100 morti. Zaia: ''Chiediamo maggiore confronto con il Governo''

Sui "test fai da te" è iniziato il processo di validazione. Il governatore: "Non so dire se al momento abbiamo raggiunto il picco"

Pubblicato il - 17 November 2020 - 16:25

VENEZIA. Giornata nera per il Veneto. Nelle ultime 24 ore sono stati purtroppo registrati cento decessi. Secondo l'ultimo bollettino di oggi dell'azienda sanitaria su circa 30 mila tamponi è stato rilevato un incremento di 3124 positivi. Sono 280 le persone ricoverate in terapia intensiva con un incremento di 15 persone.

 

Un dato, quello dei decessi, che è il più alto registrato in questa seconda fase. “Non so dirvi – ha spiegato Luca Zaia - se abbiamo raggiunto l'apice. Di pazienti ne abbiamo 2371 e dico solamente che stiamo sentendo la pressione sugli ospedali con tutta la sua forza”.

 

Secondo i dati sulla mortalità registrata nelle ultime 4 giornate, circa 88% dei morti ha più di 70 anni. C'è molta attesa per l'esito della sperimentazione dei test fai da te che ieri il governatore ha provato in diretta. “Al momento non sono commercializzabili – ha spiegato Zaia – perché tutti i dispositivi devono essere autorizzati dal Ministero e prima validati in campo”.

 

Il governatore del Veneto ha spiegato che è già iniziata la validazione. “Sono 1.500 i pazienti – ha spiegato - che riusciremo a fare con la prova in doppio molecolare e test fai da te nel giro di due settimane. Ci interessa capire l'attendibilità del test fai da te, poi si aprirà il tema della tracciabilità”.

 

Nella mattinata di oggi si è riunita la conferenza delle regioni. “Premesso che rimanere fondamentale la leale collaborazione tra istituzioni – ha spiegato Zaia – è emerso unanime la necessità di un confronto preventivo con le Regioni, da parte del Governo, sul tema dei parametri e anche la necessità di stabilire una sorta di loro tagliando”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 January - 10:34

"Motivi personali" all'origine della temporanea sostituzione del direttore del Muse, Michele Lanzinger: "Sarò sostituito da Massimo Eder fino al 22 febbraio". Il museo sotto la sua guida è riuscito in questi anni a macinare record su record. La sostituzione momentanea  contenuta in una delibera che vede come relatore il presidente Maurizio Fugatti 

25 January - 09:52

Il fiuto dei cani antidroga è risultato decisivo per il sequestro di diverse decine di grammi di sostanze stupefacenti. I controlli degli agenti della questura si è concentrato su alcuni locali noti per la presenza di soggetti connessi allo spaccio, che alla vista delle forze dell'ordine hanno cercato inutilmente di disfarsi delle dosi di cui erano in possesso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato