Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, un altro morto in Rsa, la terza vittima a Canal San Bovo da inizio epidemia. Altri 6 contagi a Rovereto e 1 a Isera

Ci sono 5.077 casi e 441 morti da inizio epidemia coronavirus. Sono 2.834 persone guarite e si attesta a 1.611 il numero degli attuali infettati da Covid-19 (ieri questo dato era di 1.623 unità). Sono 10 i pazienti ricoverati in terapia intensiva

Di Luca Andreazza - 09 maggio 2020 - 19:23

TRENTO. Complessivamente ci sono 5.077 casi e 441 morti da inizio epidemia coronavirus. Sono 2.834 persone guarite e si attesta a 1.611 il numero degli attuali infettati da Covid-19 (ieri questo dato era di 1.623 unità). Sono 10 i pazienti ricoverati in terapia intensiva (Qui articolo).

 

I tamponi analizzati sono stati 1.951 (1.286 letti da Apss e 655 da Cibio)  per un risultato che si conferma a 1,9%% di test risultati positivi. 

 

C'è, purtroppo, 1 nuovo decesso in Trentino, ospite di una Rsa a Canal San Bovo, dove si registra in generale il terzo lutto a causa di coronavirus. A Trento ci sono 43 vittime con Covid-19 da inizio epidemia, 34 ad Arco e 33 Pergine, 30 a Ledro e 25 a Rovereto. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a Dro Riva del Garda, 15 a Mezzolombardo e 13 a Cavedine, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese Nomi.

 

Sono 38 i nuovi positivi. Sono 7 i casi, 5 dei quali in strutture residenziali per anziani e non figurano minorenni, con sintomi insorti negli ultimi 5 giorni, mentre altre 31 persone sono state individuate positive, anche tramite screening, precedentemente all'avvio della fase 2 (Qui articolo). 

 

Sono 10 i nuovi contagi a Trento che si porta a 641 casi da inizio epidemia, mentre sono 6 a Rovereto per 197 casi.

 

Più 4 positivi a Arco (369 casi), più 3 Canal S. Bovo (31 casi), più 2 a Lavis (105 casi), Ledro (167 casi) e Pergine (252 casi).

 

Un contagio a Isera (7 casi), Levico (126 casi), Roncegno (13 casi), Vallarsa (6 casi), Vermiglio (62 casi) e Ville d'Anaunia (14 casi).

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione: Vermiglio (3,4%), Canazei (4,7%) e Campitello di Fassa (5,9%), Borgo Chiese (5,6%) e Pieve di Bono-Prezzo al 6%. 

 

Numeri alti anche a Pellizzano (7,6%), Bleggio Superiore (4,8%), Mazzin (3,4%), Ledro (3,2%), Predazzo (2,6%), Nomi San Giovanni (2,5%), Cavedago Storo (2,4%), Valdaone (2,3%), Castello-Molina di FiemmeDrenaPinzoloSella GiudicarieSoraga Spiazzo (2,2%), Cavedine (2,1%) e Arco (2%). Il tasso a livello provinciale è di 0,94%. A Trento si registra 0,54%, Rovereto a 0,49%, Riva del Garda a 0,9% e Pergine a 1,17%.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 17 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

19 ottobre - 16:19

L'ordinanza della Regione Lombardia ha portato a rinviare le gare di Alto Garda, Bagolino e Caffarese, la Federcalcio trentina cerca una mediazione. Approfondimenti con i Comitati del Nord Italia per seguire linee guida omogenee 

19 ottobre - 17:04

Da questa attività è scaturito il successivo sequestro di tre fucili, due dei quali modificati per lo sparo con silenziatore e dotati di apparecchiature di puntamento di ultima generazione 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato