Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, i decessi ospiti di Rsa. Tre minorenni tra i contagi. Un caso a Pinzolo e Storo, due infetti ad Avio

Dopo due giorni consecutivi senza registrare morti legate a Covid-19, ci sono, purtroppo, 2 nuovi decessi ospiti delle case di riposo a Canal San Bovo e Lavis. Sono 10 i nuovi infetti: 7 quelli catalogati secondo la classificazione che tiene conto dei sintomi degli ultimi 5 giorni. A questi si aggiungono altri 3 positivi

Di Luca Andreazza - 19 maggio 2020 - 19:40

TRENTO. Ci sono 5.327 casi e 458 decessi da inizio emergenza coronavirus in Trentino. I tamponi analizzati sono stati 1.744 (847 letti da Apss, 574 dal Cibio e 323 dalla Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,6% di test positivi. E' la prima volta da inizio epidemia che il territorio scende sotto la soglia dell'1%.

 

Dopo due giorni consecutivi senza registrare morti legate a Covid-19, ci sono, purtroppo, 2 nuovi decessi ospiti delle case di riposo a Canal San Bovo e Lavis. Da inizio epidemia a Trento sono state registrate 46 vittime con Covid-19 da inizio epidemia, 34 ad Arco e 33 Pergine, 30 a Ledro e 29 a Rovereto. Sono 20 i morti a Predazzo, 16 a Dro Riva del Garda, 15 a Mezzolombardo e 13 a Cavedine Pieve di Bono-Prezzo, 12 a Pellizzano, 10 a Borgo Chiese Nomi. Sale a 10 morti Lavis, mentre a 5 lutti Canal San Bovo.

 

Sono 10 i nuovi infetti. Sono 7 quelli catalogati secondo la classificazione che tiene conto dei sintomi degli ultimi 5 giorni. A questi si aggiungono altri 3 positivi

 

Ci sono 2 nuovi positivi a Avio per un totale di 9 casi da inizio epidemia.

 

Un nuovo positivo a Comano (48 casi), Levico (131 casi), Ossana (9 casi) e Pieve di Bono-Prezzo (99 casi), Pinzolo (68 casi), Sella Giudicarie (70 casi), Stenico (18 casi) e Storo (117 casi).

 

Tassi di contagio. Sono 5 i Comuni già attenzionati per l'alto numero di casi in rapporto alla popolazione che in questi giorni hanno effettuato i test sierologiciVermiglio (4,1%), Canazei (5%) e Campitello di Fassa (6,2%), Borgo Chiese (6,4%) e Pieve di Bono-Prezzo al 6,8%.

 

Numeri alti anche a Pellizzano (7,7%), Bleggio Superiore (5,1%), Mazzin (3,4%), Ledro (3,2%), Predazzo, Canal San Bovo Valdaone (2,7%), Nomi, Cavedago (2,6%), StoroSpiazzo San Giovanni (2,5%), Sella Giudicarie (2,4%), Giustino e Caderzone (2,3%), Castello-Molina di FiemmeDrenaPinzolo Soraga (2,2%), Cavedine Arco (2,1%), Cavalese (2%). Il tasso a livello provinciale è di 0,98%. A Trento si registra 0,55%, Rovereto a 0,5%, Riva del Garda a 0,9% e Pergine a 1,2%.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
15 aprile - 12:57
Su un campione di 252 aquile reali e avvoltoi raccolti feriti o morti in un'ampia area dell'Europa centro-meridionale negli ultimi anni, il 44% di [...]
Ambiente
14 aprile - 13:14
Dal bosco fanno capolino vecchi macchinari arrugginiti, container, moduli prefabbricati, rottami di ferro e scarti di lavorazione, Degasperi: [...]
Cronaca
15 aprile - 13:56
L'incendio è partito dal piano cottura a gas della cucina a causa di un improvviso  ritorno di fiamma. Tempestivo l'intervento dei vigili del [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato