Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Trentino, tornano a salire i morti: 2 nuovi decessi. Altri 10 positivi ma per la prima volta rapporto sotto l'1%

I tamponi analizzati sono stati 1.744 per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,6% di test positivi. E' la prima volta da inizio epidemia che il Trentino scende sotto la soglia dell'1%. Sono 8 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 5 persone all'ospedale di Rovereto e 3 in quello di Trento

Di Luca Andreazza - 19 maggio 2020 - 19:10

TRENTO.  Dopo due giorni consecutivi senza registrare morti legati a Covid-19, ci sono, purtroppo, 2 nuovi decessi ospiti delle case di riposo nelle ultime 24 ore sul territorio provinciale.

 

Sono 10 i nuovi positivi, tre dei quali sono minorenni. Nessun caso in Rsa. Il Trentino si porta complessivamente a 5.327 casi e 458 decessi da inizio emergenza coronavirus. A Roma vengono comunicati 7 contagiati. 

 

tamponi analizzati sono stati 1.744 (847 letti da Apss, 574 dal Cibio e 323 dalla Fondazione Mach) per un rapporto contagi/tampone che si attesta a 0,6% di test positivi.

 

E' la prima volta da inizio epidemia che il Trentino scende sotto la soglia dell'1%. Sono 8 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva, 5 persone all'ospedale di Rovereto e 3 in quello di Trento.

Il tutto si inserisce in un quadro generale che ha visto i casi raddoppiare rispetto a ieri in tutta Italia, secondo i dati forniti dalla Protezione civile: degli 813 tamponi positivi rilevati nelle ultime 24 ore, più della metà sono in Lombardia che ha registrato 462 nuovi casi. Così il numero totale dei casi dall’inizio della pandemia raggiunge quota 226.699 e il trend dei contagi torna a salire allo 0,35%. In aumento anche le vittime giornaliere: ieri per la prima volta da marzo erano scese sotto la soglia dei 100, attestandosi a 99, mentre oggi se ne registrano 162. Il totale dei decessi sale così a 32.169.

 

Anche a Bolzano il dato è salito, se pure di poco: i nuovi infetti in Alto Adige nelle ultime 24 ore sono stati 5 (anche domenica ma tre erano trentini) per un rapporto contagi/tamponi che comunque rimane sotto l'1%. I laboratori altoatesini hanno analizzato 655 tamponi per una percentuale che si attesta a 0,76%. Complessivamente la Provincia di Bolzano sale a 2.587 casi da inizio epidemia. 

 

Nessun nuovo decesso legato a Covid-19 in provincia di Bolzano dopo che nella giornata di ieri si era registrato il primo morto dopo oltre una settimana, 9 giorni per l'esattezza. La vittime restano così ferme a 291 unità, divise tra 174 persone decedute in ospedale e 117 nelle case di riposo (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 15:58

Il presidente della regione Veneto ha commentato i dati odierni (oltre 1.100 contagi e 3 morti) e spiegato che secondo lui sarebbe stato meglio chiudere i centri commerciali che gli esercenti della ristorazione. E sul virus ha aggiunto: ''Va affrontato per quello che è: per noi l'emergenza sanitaria non c'è. Non c'è in Veneto''

26 ottobre - 15:45

E' successo pochi minuti prima di mezzogiorno. Sul posto si sono portati  i carabinieri, i vigili del fuoco di Grigno e i soccorsi sanitari. Il ragazzo dopo essersi ripreso è stato stabilizzato ed elitrasportato all'ospedale di Trento 

26 ottobre - 14:52

Il nuovo Dpcm mette nero su bianco la chiusura di teatri e cinema. In queste ore verrà fatta conoscere la nuova ordinanza di Fugatti e si capirà se la strada seguita è quella di Bolzano con la deroga alle regole nazionali o Roma

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato