Contenuto sponsorizzato

Coronavirus in Veneto, nelle ultime due settimane tornati ai livelli di maggio. Padova la provincia con più positivi (ecco l'analisi dei dati)

Azienda Zero ha pubblicato i dati legati all'epidemia in Veneto. Nel quadro globale la fascia di età più colpita è quella tra i 45 e i 64 anni. Decessi stabilizzati da fine giugno (circa 10 alla settimana)

Di Luca Pianesi - 28 luglio 2020 - 16:52

VENEZIA. E' stata una seconda parte di luglio indubbiamente difficile in Veneto per quanto riguarda l'epidemia da coronavirus con dati tornati ai livelli di maggio, immediatamente successivi all'inizio della Fase-2. I dati sono quelli raccolti dall'azienda sanitaria della regione e mostrano dei grafici con una nuova crescita di contagi nella settimana dal 13 al 20 luglio e con un livello comunque alto (ben lontano dalla crescita zero sperata e che dovrebbe restare tale per 28 giorni per diventare territorio Covid-free) in quella dal 20 al 27.

 

In totale i positivi della settimana tra il 13 al 20 sono stati 263, un livello inferiore a quello della settimana post lockdown tra il 4 maggio e l'11 maggio (quando i positivi erano stati 390) e superiore a quella immediatamente successiva (quando erano stati 216). E se a giugno per ben tre settimane i nuovi positivi erano stati intorno alle 30 unità, questa appena conclusa sono stati 160.

 


 

 

Dal 22 giugno, invece, si sono stabilizzati i decessi legati al Covid-19 (circa 10 alla settimana).

 


 

Da sottolineare le caratteristiche demografiche del contagio che, al contrario di quanto si è portati a pensare, non colpisce solo le persone più anziane. In Veneto sui 19.834 positivi totali che ci sono stati dall'inizio dell'epidemia il 33,97% riguarda persone tra i 45 e i 64 anni, il 24,38% tra i 65 e gli 84 anni, il 18,96% tra i 25 e i 44 anni, il 16,10% persone con più di 85 anni e il 6,59% tra gli 0 e i 25 anni.

 

Tra i ricoverati il 44,70% sono persone di età compresa tra i 65 e gli 84 anni e seguono quelli con età tra i 45 e i 64 anni (il 27,42% mentre gli over 85 sono il 21,62%). Tra i 2.068 decessi totali il 50% ha riguardato cittadini con più di 84 anni.

 

Attualmente, poi, la mappa del contagio vede 741 persone positive. La provincia più colpita è Padova con 246 infettate, segue Venezia con 103, poi Treviso con 96, Verona con 63, Vicenza 60 e poi ci sono Belluno (con 17 positivi) e Rovigo (con 12).  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
18 giugno - 19:10
Vertice tra Provincia, Upipa e Spes per l’analisi delle richieste che sono arrivate dal mondo delle case di riposo. L'assessora Stefania [...]
Cronaca
18 giugno - 18:58
Il sindacato dei giornalisti del Trentino Alto Adige incassa una vittoria (''parziale'') sul fronte della condotta antisindacale da parte della [...]
Cronaca
18 giugno - 16:15
Lo ha annunciato il ministero per la Salute prolungando anche le misure di ingresso da India Bangladesh e Sri Lanka
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato