Contenuto sponsorizzato

Coronavirus, l’università offre un lavoro per controllare gli studenti durante gli esami in remoto

La pandemia ha costretto università e scuole a ricorrere alla didattica a distanza, ma adesso Unitn cerca addetti alla sorveglianza da remoto per affiancare i docenti nella supervisione delle sessioni d’esame

Di T.G. - 01 December 2020 - 10:44

TRENTO. La pandemia ha sovvertito molte cose, ma sicuramente ha contribuito a dare una forte spinta per telelavoro e smart working. Allo stesso tempo anche scuole e università hanno dovuto adeguarsi alle nuove regole, facendo largo uso della didattica a distanza.

 

Da alcuni mesi a questa parte la maggior parte delle lezioni sono state trasferite online, ma insegnanti e docenti si sono trovati di fronte a un problema: la difficoltà di valutare i propri studenti senza poterli vedere di persona. Nell’emergenza esami e verifiche sono state sostenute da remoto, ma la preoccupazione degli insegnanti è che qualcuno potesse in barare o trovare delle scorciatoie, magari sbirciando le soluzioni online.

 

È così che l’Università di Trento ha pensato a un’alternativa e, avvalendosi della collaborazione dell’agenzia del lavoro, sta cercando addetti e addette alla sorveglianza da remoto degli esami universitari. Già in questi giorni è possibile inviare il proprio curriculum per partecipare alla selezione dei collaboratori che affiancheranno i docenti nella supervisione delle sessioni di esami gennaio-febbraio e giugno-luglio 2021.

 

Per candidarsi è sufficiente accedere al portale Trentino Lavoro, compilando un questionario e allegando il curriculum vitae in formato Pdf, la scadenza è fissata al prossimo 3 dicembre. Per ulteriori informazioni è possibile scrivere a ido.rovereto2.adl@provincia.tn.it

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 06:01
Il rifugio Filzi sul Finonchio ha chiuso la scorsa settimana la stagione estiva ed ora proseguirà, tempo permettendo, le aperture nei weekend. I [...]
Cronaca
27 settembre - 20:14
Il sindaco di Castello-Molina di Fiemme dopo gli ultimi casi: "Non saprei dire se questa diffusione del coronavirus possa essere attribuito [...]
Cronaca
27 settembre - 21:23
Dopo una malattia si è spenta Nerina Biasiol. Addio alla cuoca che a Malgolo, frazione del Comune di Romeno, ha fondato una delle [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato